Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariInternetTrasporti › L´App del Ctm Busfinder si rinnova
A.B. 23 dicembre 2015
Da oggi, è disponibile la nuova versione dell’app Busfinder, l’applicazione di Ctm per smartphone
L´App del Ctm Busfinder si rinnova


CAGLIARI - Da oggi, mercoledì 23 dicembre, è disponibile la nuova versione dell’app Busfinder, l’applicazione di Ctm per smartphone. Ottenerla sul proprio cellulare è semplicissimo: basta aggiornare l’app tramite lo store (Google Play, Windows Phone Store e App Store), se non sono stati settati gli aggiornamenti automatici. «L’applicazione Busfinder è il fiore all’occhiello dell’Azienda – dichiara il presidente di Ctm Spa Roberto Murru - E’ stata già scaricata e viene utilizzata da più di 93mila persone a Cagliari e nei sette comuni serviti da Ctm. L’azienda lavora per un continuo miglioramento del servizio e sulle nuove tecnologie applicate ai trasporti. L’infomobilità è un aspetto sostanziale per facilitare l’utilizzo del mezzo pubblico».

La nuova release, oltre a consentire una navigazione più facile ed una migliore visualizzazione del menù, introduce tante novità: è possibile sia leggere i comunicati istituzionali alla clientela, così come compaiono sul sito internet ctmcagliari, sia le informazioni in tempo reale pubblicate sull’account Twitter dell’azienda @CTM_Cagliari, senza che sia necessario essere iscritti a Twitter. Con la nuova release di Busfinder, è ancora più semplice e rapido acquistare i biglietti e gli abbonamenti, per velocizzare l’acquisto non verrà più richiesto il codice Otp ricevuto via sms, mentre l’inserimento del codice di sicurezza del retro delle carte di credito (cvv) sarà richiesto per gli acquisti oltre i 5euro giornalieri ed oltre i 100euro mensili.

In quest’ottica, all’interno della funzionalità dell’app Busfinder Lista linee (dove è possibile vedere l’intero percorso di ciascuna linea) è stato aggiunto un simbolo per segnalare le fermate accessibili alle persone con disabilità. Le fermate accessibili potranno essere anche cercate, grazie ad una nuova funzionalità presente nella sezione Trova fermate. Inoltre, nella visualizzazione su mappa è stato inserito un pulsante che permette di vedere le fermate accessibili alle persone con disabilità, secondo le varie tipologie (disabile con accompagnatore e senza accompagnatore). L’app Busfinder è stata sviluppata anche in lingua inglese: chiunque abbia la lingua del proprio telefono impostata sull’inglese, vedrà l’app direttamente in inglese.
15/12/2017
Bando per l´affidamento del servizio di vigilanza, monitoraggio e controllo sui collegamenti marittimi diurni e notturni con le isole di La Maddalena, San Pietro e Asinara. Il valore stimato totale della gara è di 773.640 euro
© 2000-2017 Mediatica sas