Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Aree degradate: pubblicato bando Baddhe
A.B. 30 dicembre 2015
L’Assessorato Regionale degli Enti locali ha pubblicato il bando riservato ad interventi di recupero e riqualificazione paesaggistica di aree degradate o utilizzate in maniera impropria
Aree degradate: pubblicato bando Baddhe


CAGLIARI - L’Assessorato Regionale degli Enti locali ha pubblicato il bando Baddhe, riservato ad interventi di recupero e riqualificazione paesaggistica di aree degradate o utilizzate in maniera impropria. Le risorse finanziarie disponibili per l’attuazione degli interventi proposti dai Comuni ammontano a 2milioni 748mila euro. Ciascun intervento potrà essere finanziato fino ad un importo massimo di 300mila euro. Sono esclusi dal finanziamento eventuali costi per acquisizioni ed espropri.

Attraverso questo bando, la Regione Autonoma della Sardegna intende perseguire molteplici finalità: il ripristino delle qualità paesaggistiche di aree ricadenti nelle zone interne poste fuori o ai margini dei centri urbani e preferibilmente non ricomprese all’interno della fascia costiera, degradate sotto il profilo paesaggistico da usi impropri, per garantirne la tutela, la valorizzazione e la riqualificazione; la conservazione delle caratteristiche, degli elementi costitutivi e delle morfologie del paesaggio, con interventi finalizzati al miglioramento strutturale e funzionale delle componenti paesaggistiche; la trasformazione ambientale, agroforestale, territoriale ed architettonica subordinata alla verifica della sua compatibilità ed in equilibrio con i valori paesaggistici riconosciuti; il recupero, la ricostruzione e la rinaturalizzazione, per reintegrare i valori paesaggistici preesistenti, o ad attuare nuovi valori paesaggistici, compatibili con le finalità del Piano paesaggistico regionale.

Possono presentare le proposte di finanziamento le Unioni di Comuni, i Comuni in forma singola o in forma associata, con preferenza per le prime. Non è invece ammessa la partecipazione, pena l’esclusione dalla gara, di un Comune in forma individuale e, contemporaneamente, quale componente di un'Unione dei Comuni o di una forma associata. Le domande dovranno essere presentate entro mercoledì 9 marzo 2016 all’Assessorato Regionale degli Enti locali, Finanze e Urbanistica – Direzione della Pianificazione urbanistica territoriale e della Vigilanza edilizia, Viale Trieste 186 - 09123-Cagliari.
© 2000-2016 Mediatica sas