Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroOpinioniAeroportoPuglia rinnova Ryanair, ai sardi la colletta
Marcello Orrù 4 gennaio 2016
L'opinione di Marcello Orrù
Puglia rinnova Ryanair, ai sardi la colletta


I media regionali pugliesi proprio oggi danno notizia del contratto stipulato tra gli aeroporti pugliesi e la Ryanair che garantirà ben trentatre rotte dalla e per la Puglia verso altrettante destinazioni in tutta Europa, il tutto per un costo di 12milioni di euro. La Regione Puglia ha individuato lo strumento idoneo per superare gli ostacoli burocratici fornendo in questo modo un aiuto concreto agli operatori turistici e all'economia della Regione Puglia. In Sardegna, al contrario, la Giunta Pigliaru ha fatto scappare Ryanair che proprio oggi conferma la decisione di tagliare le rotte da e per Alghero e Cagliari e il destino della sua presenza sull'Isola è legato alla colletta che tanti volenterosi imprenditori del Nord Sardegna stanno portando avanti per garantire la prosecuzione dei voli low cost sull'aeroporto di Alghero. In Puglia è stato calcolato che ogni euro investito dalla Regione avrebbe generato un ritorno suil territorio di 25euro: questo è accaduto anche nel nord Sardegna da quando Ryanair ha iniziato ad effettuare e intensificare i voli da e per l'aeroporto di Alghero. Oggi, la fallimentare politica dei trasporti, senza alcuna seria programmazione, portata avanti in questi primi due anni di legislatura dall'assessore Deiana, fa scappare Ryanair dall'Isola e gli imprenditori sono costretti a fare colletta. E' vergognoso!

*consigliere regionale gruppo Psd'az
Marcello Orrù
23:50
Dopo due false partenze, la linea charter della People Fly è partita con il primo collegamento diretto a Barcellona intorno alle ore 23 dall'aeroporto di Alghero. Non pochi disagi per i prenotati: otto ore il ritardo sull'orario previsto. Una ventina le persone a bordo
8/12/2016
Lo dichiara il presidente Pigliaru a proposito degli investimenti annunciati dalla compagnia low cost in Sardegna e, in particolare, sulla rinnovata attenzione per il Riviera del Corallo
17:34
Tutto ciò ha comportato immensi vantaggi per Alitalia, che s´è vista riempire gli aerei dai passeggeri che usavano i voli low cost e da quelli della CT2, ma ha isolato la Sardegna
© 2000-2016 Mediatica sas