Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAeroporto › Sogeaal e Ryanair: nuovo pressing su Regione
S.A. 5 gennaio 2016
Occupazione e sviluppo: i temi affrontati in un incontro con lavoratori e sindacati dello scalo algherese. Chiesto nuovo incontro a vertici regionali su privatizzazione ed emergenza Ryanair
Sogeaal e Ryanair: nuovo pressing su Regione


ALGHERO - Prospettive occupazionali in Sogeaal e nelle società collegate ai servizi aeroportuali, sviluppo del network servito dall'aeroporto di Alghero e politica d'incentivi per il mantenimento delle destinazioni low cost. Sono i temi affrontati dal sindaco Mario Bruno e dagli assessori al Turismo, Gabriella Esposito e alle Finanze, Gavino Tanchis, nel corso di un partecipato incontro alla presenza di una nutrita rappresentanza di dipendenti della società di gestione aeroportuale e dalle rappresentanze sindacali del settore.

L'incontro, richiesto dagli stessi lavoratori, è servito per fare il punto sulla delicata fase in cui si trova la società a totale partecipazione pubblica, impegnata in importanti trattative commerciali con le maggiori compagnie aeree per garantire il mantenimento dei collegamenti per la prossima primavera-estate. Il Primo cittadino di Alghero ha così ripercorso tutte le tappe che hanno portato al consolidamento della presenza Ryanair sullo scalo algherese fino alla discussa Legge 10 del 2010 che, di fatto, in attesa del pronunciamento dell'Ue blocca ogni tipo d'incentivo da parte dell'assessorato ai Trasporti, influenzando il buon esito della procedura di privatizzazione aperta in Sogeaal.

«Ci auguriamo che tale pronunciamento arrivi entro il mese di gennaio - ha ribadito il sindaco - nel frattempo ritengo che la stessa Regione debba muoversi con coraggio senza attendere oltre, nelle pieghe degli orientamenti europei 2014». Nei prossimi giorni sarà richiesto un incontro alla proprietà della società di gestione (Regione e Sfirs) direttamente con i lavoratori. «Capisco la preoccupazione e serve una mobilitazione importante del territorio non basta Ryanair, serve diversificare rotte e vettori, serve un piano regionale dei trasporti e un sistema aeroportuale sardo che garantisca tutti e punti allo sviluppo economico dal punto di vista dei collegamenti, delle compagnie e delle garanzie per il personale» conclude Mario Bruno.

Nella foto: un momento dell'incontro
13:10
La Commissione europea conferma pienamente le indiscrezioni sui procedimenti in corso per i presunti aiuti di stato alle compagnie aeree riconoscendo la regolarità dell'operato del mamagement e della Regione nei confronti dei contratti Ryanair su Alghero. Problemi solo per gli scali di Olbia e Cagliari
19:31
«Attendiamo di leggere pronuncia integrale per capire effetti reali», dichiarano i vertici regionali delle due associazioni di categoria
19:01
Facciamo chiarezza: quello che arriva da Bruxelles oggi è un siluro per l´ex Giunta di Centrodestra guidata da Cappellacci che ha voluto stravolgere il sistema precedente di sostegno al traffico aereo da e per la Sardegna, già sperimentato fino al 2010, verificato e considerato legittimo dalla Commissione
19:16
Sarebbe opportuno commentare una sentenza e non un comunicato stampa, anche se dell´Unione Europea, ma di fronte a commenti che vanno oltre i confini del ridicolo occorre almeno ristabilire i punti fermi e dare il merito a chi lo ha
18:21
«Ma alcune ipotesi appaiono confortanti», sottolinea l´assessore regionale dei Trasporti. «Appare quindi ampiamente giustificata l´estrema cautela e circospezione che ha ispirato l´agire della Regione in questa vicenda», ha poi concluso
16:19
Così il sindaco di Alghero, capofila dei primi cittadini del Nord Sardegna che stanno portando avanti la battaglia per evitare la fuga di Ryanair dallo scalo Riviera del Corallo, commenta la decisione assunta dalla Commissione Ue sugli aiuti di stato alle compagnie low cost in Sardegna
14:34
La Commissione Europea condanna Cagliari ed Olbia e conferma la validità dei contributi co-marketing avviati nel 2002 dalla Presidenza Pili. «Pronti alla mobilitazione contro la privatizzazione degli aeroporti che porta a scomparsa low cost», dichiara l´ex presidente della Regione Sardegna Mauro Pili
27/7/2016
L’assessore Deiana che per due anni non ha seguito neppure il parere di un esperto di sua assoluta fiducia, ovvero se stesso nella precedente veste di consulente della Sogeaal, si fiderà dello studio commissionato dal sindaco Bruno e romperà gli indugi?
8:31
Lo scalo ha completato con successo le procedure per entrare a far parte del programma Airport Carbon Accreditation promosso da Aci Europe, l´associazione degli aeroporti europei
© 2000-2016 Mediatica sas