Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaAeroporto › Salva-Ryanair: c´è il regista Antonello Grimaldi
S.A. 8 gennaio 2016
Il regista sassarese Antonello Grimaldi, favorevole al progetto "Destinazione nord Sardegna": «Il territorio non può perdere i collegamenti con l´Italia e l´Europa»
Salva-Ryanair: c´è il regista Antonello Grimaldi


ALGHERO - Il progetto "Destinazione nord Sardegna" per mantenere le rotte low cost dell'Aeroporto di Alghero continua a suscitare l'interesse non solo delle imprese e dimostra ogni giorno di più di essere trasversale. Il regista sasssarese Antonello Grimaldi, che si è unito all'idea di sostenere più che una sottoscrizione volontaria, una vera e propria idea di governance di sviluppo locale, ha rilanciato il concetto secondo cui il territorio non può perdere i collegamenti con l'Italia e l'Europa: «E' necessaria in questo momento un'azione unitaria capace di coinvolgere tutti, come appunto "Destinazione nord Sardegna».

«Lo dico da semplice cittadino che viaggia e fruisce del low cost - interviene il regista - la chiusura paventata delle rotte da e per Alghero, sarebbe un colpo pesantissimo per nord Sardegna sotto il profilo economico innanzitutto ma anche per tutti i sardi che hanno il diritto alla mobilità secondo le proprie esigenze. Ecco il motivo per cui la sfida di "Destinazione nord Sardegna" è importantissima, dimostra quanto possiamo essere partecipi nella difesa del nostro sistema, inteso nella sua globalità. Non solo, la Sardegna e i sardi devono continuare ad avere la possibilità di potersi spostare al pari di qualunque altro cittadino».

Il Progetto "Destinazione nord Sardegna" è un'azione condivisa di sviluppo territoriale in prospettiva che riguarda tutta la Sardegna (e per intendersi, non è una semplice colletta) e punta alla sottoscrizione volontaria (codice IBAN IT 70 O 05676 17201 000070093337) di un milione di euro. "Destinazione nord Sardegna" crede nella condivisione strategica degli obiettivi e nasce per tutelare il territorio che rischia la cancellazione di ben 14 rotte per la prossima estate sull’Aeroporto di Alghero. Rotte sui cui si muovono circa 700.000 passeggeri l’anno, e che generano, tra economie dirette e indotte, quasi 400 milioni di euro.

Un'iniziativa che ha già incassato il sostegno di IsolaMedia Sardegna, il primo network di quotidiani esclusivamente online dell'Isola che sui propri canali rilancia tutte le possibilità attualmente offerte a privati e imprenditori per poter sostenere concretamente il calendario voli dell'aerostazione di Alghero [LEGGI].

Nella foto: Antonello Grimaldi
30/9/2016
La mobilitazione per l'aeroporto di Alghero torna in piazza. Nuova protesta il 7 ottobre con sindaci e cittadini a Lo Quarter
29/9/2016
Difficile capire cosa realmente ci sia sotto l´intreccio di interessi che ormai da oltre un anno blocca ogni tipo di sviluppo della società di gestione dell´aeroporto di Alghero. Deiana ipotizza non meno di cinque mesi per ricapitalizzare e vede sempre più difficile il ritorno di Ryanair. Per il sindaco di Alghero non si può ogni volta frapporre un nuovo ostacolo: «occorre organizzare una battaglia molto più forte per il nostro scalo, per questa parte della Sardegna evidentemente così lontana»
16:07
Così Marco Tedde, vice capogruppo regionale di Forza Italia ed ex sindaco di Alghero accoglie l'iniziativa del Comitato di sindaci, imprese e sindacati di scendere in piazza la prossima settimana contro la Regione, ma non lesina critiche agli organizzatori sui tempi
29/9/2016
Atterraggio d´emergenza per un volo Volotea proveniente da Verona. Momentaneamente chiuso lo scalo cagliaritano
29/9/2016
E' Stefano Visconti, presidente di Federalberghi Sassari, a chiedere a nome del comparto, un intervento rapido e deciso della Regione sull'aeroporto di Alghero
© 2000-2016 Mediatica sas