Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroOpinioniAeroportoIl low cost è euro-compatibile
Marco Tedde 9 gennaio 2016
L'opinione di Marco Tedde
Il low cost è euro-compatibile


La soluzione per salvare i voli low cost per Alghero è a portata di mano, ma il presidente Pigliaru finge di non vederla. Nel 2014, la Commissione Ue ha approvato il terzo pacchetto di direttive sul low cost. Tali nuove regole sono state applicate ad altra procedura di infrazione relativa agli anni 2000-2010, avviata dalla Commissione per presunti aiuti di Stato non compatibili con la normativa comunitaria in vigore fino al 2014. Nell’ottobre del 2014, la Commissione ha deciso che gli aiuti al funzionamento erano eurocompatibili e che gli aiuti alla Ryanair e ad altri vettori non costituivano aiuti di stato. La positiva valutazione sul comportamento di Sogeaal è stata fatta applicando rigorosamente sia le vecchie norme che quelle nuove emanate nell’aprile 2014 che delineano un chiaro quadro di condizioni di compatibilità degli aiuti.

Per quanto riguarda il sostegno co-marketing, la Commissione è partita dal presupposto che Sogeaal e la Regione siano da considerarsi come un'unica entità paragonabile ad un privato che investe sul mercato (Meop). In applicazione di tale principio, che prevede che i ricavi incrementali nel periodo della contribuzione devono superare i costi incrementali, la Sogeaal è stata “assolta”. Tale decisione assolutoria è stata assunta sulla base dei nuovi orientamenti 2014, cioè quelli attualmente in vigore, in quanto il traffico indotto dai vettori aveva migliorata la situazione finanziaria della gestione aeroportuale algherese. In definitiva, per il solo fatto che la proprietà del capitale Sogeaal è totalmente in capo alla Regione è prevista la possibilità che quest’ultima continui ad erogare il co-marketing sulla base di un piano finanziario cosiddetto “ex-ante” e verificando che al termine del periodo di erogazione il delta tra ricavi e costi sia positivo.

Anche lo “status” di “regione remota” della Sardegna ci aiuta a superare agevolmente le barriere comunitarie. Altre condizioni da soddisfare sono l'introduzione di nuove rotte e la condivisione col vettore di un piano industriale della durata di sei anni, di cui tre incentivati. Insomma, il low cost sull'aeroporto di Alghero può essere agevolmente sostenuto finanziariamente dalla Regione. Insomma, mentre la Giunta Regionale continua a trincerarsi dietro presunti “no” dell'Europa e si limita ad applaudire i sostenitori della sottoscrizione privata pro low cost, non fa il suo dovere. E' una questione di volontà politica: La Giunta vuole salvare i low cost e garantire alle imprese sarde i benefici dei collegamenti aerei o no?

* vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale
20:00
A pochi giorni dalla nuova scadenza della privatizzazione dell´aeroporto di Alghero le parole del presidente dell´Enac, Vito Riggio, sono chiarissime. «Chi non avrà i soldi per portare avanti gli investimenti si vedrà proposta la revoca della concessione»
20:34
«Comprendiamo il disagio dei lavoratori Meridiana che rischiano il posto di lavoro, ma deve essere riconosciuto che l’accordo raggiunto è un buon accordo, perché consente a Meridiana di continuare a operare, e speriamo anche a crescere», dichiara il presidente della Regione Francesco Pigliaru
27/6/2016
L’annuncio arriva dall’aeroporto di Levaldigi: il volo verrà gestito dalla compagnia italiana Mistralair, di propietà di Poste Italiane
28/6/2016
Nei suoi sei punti citati ha evidenziato le azioni intraprese in più anni da un’organizzazione con “centinaia di soggetti” per utilizzare i fondi POR 2000/2006. L’assessore al bilancio era l’attuale presidente Prof. Pigliaru. Per questa programmazione vennero presentate 11569 manifestazioni di interesse e 199 progetti integrati
27/6/2016
Il minestrone di elucubrazioni, probabilmente frutto di una notte insonne del geometra Cadinu mi ha costretto a rispolverare file vecchi di dieci anni e rinunciare a qualche minuto di relax, e questa é stata la cosa più fastidiosa, per spazzar via la sua montagna di insulsaggini, messe insieme non si sa bene con quale scopo, ma che diffuse sul web acquisiscono un peso che certamente non meritano
27/6/2016
Lo ha dichiarato Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia commentando i dati di Maggio diffusi da Assaeroporti: meno 31,7% ad Alghero, meno 6,3% a Cagliari
13:17
Prosegue il caos sull´aeroporto di Olbia, dopo l´accordo che ha sancito il licenziamento di 406 “esuberi”. Per il secondo giorno, diversi voli annullati o in ritardo
10:05
Così interviene l´assessore dei Trasporti Massimo Deiana a proposito della vertenza Meridiana, all´indomani della firma con Qatar Airways e le proteste di ieri nello scalo di Olbia
28/6/2016
Sono tanti gli assistenti di volo che hanno presentato certificati di malattia: il risultato è la cancellazione di sette voli in partenza e sette in arrivo, mentre quattro sono stati rinviati di ore
27/6/2016
E´ l´unico aeroporto sardo a crescere a maggio. Il Costa Smeralda segna un +5,8% nei movimenti (2.139) e un +12,3% per i passeggeri (197.030). Sono i dati di Assaeroporti rispetto allo stesso mese dello scorso anno
27/6/2016
Confermato il consiglio d’amministrazione che resterà in carica fina all’approvazione del bilancio 2016. Il bilancio Sogaer per l’annualità 2015, approvato durante l’assemblea tenuta questo pomeriggio, si è chiuso con un utile di 2.109.011 Euro
27/6/2016
Se Qatar accetta le osservazioni sindacali si può procedere con l´accordo definitivo; se rifiuta salta tutto e da oggi partono i licenziamenti
© 2000-2016 Mediatica sas