Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSpettacoloConcerti › Qcba Quartet, concerto al Poco Loco Alghero
S.A. 13 gennaio 2016
Il loro quartetto, sin dalla formazione nel 2008, ha ottenuto grandi successi di critica e pubblico sui palchi di numerosi club e festival internazionali. Appuntamento venerdì 15 gennaio alle 22.30
Qcba Quartet, concerto al Poco Loco Alghero


ALGHERO - Continua la rassegna “Sardinian Jazz connection”, nata in collaborazione con i vari musicisti e operatori nell’ambito della musica jazz in nell'isola. I concerti sono in collaborazione collaborazione con CeDac Sardegna, circuito multidisciplinare, che da quest'anno ha aperto le porte alla musica jazz, riconoscendo la realtà del jazz club come motore trainante per la diffusione e l'incontro tra le varie realtà operanti nell'ambito della musica afroamericana.

Ad Alghero il nuovo appuntamento è venerdì 15 gennaio alle ore 22.30. Sul palco del club Poco Loco (via Gramsci) si esibiranno i Qcba Quartet. In scena: Quentin Collins (tromba); Brandon Allen (sax); Ross Stanley (piano); Enzo Zirilli (batteria).

Quentin Collins (QC) e Brandon Allen (BA), ovvero: la più interessante tromba/sax frontline della scena jazz inglese, in tour in Europa per il lancio del loro secondo album, “Beauty in Quiet Places” (Etichetta Ubuntu Music). Il duo lavora con uno stile molto accattivante che che va dallo swing up-tempo ad influenze bop come John Coltrane e
Joe Henderson. Il loro quartetto, sin dalla formazione nel 2008, ha ottenuto grandi successi di critica e pubblico sui palchi di numerosi club e festival internazionali.

Nella foto: i Qcba Quartet
14:28
Si conclude oggi, in Piazza Generale Casula il Festival del documentario italiano, con il concerto acustico di Alessandro Azara, un grande evento in musica dedicato ad un artista simbolo di più generazioni
13:46
Terzo appuntamento con il festival, alla scoperta delle chiese storiche di Sassari e Alghero in un progetto curato dal Centro studi Saser, che ha come finalità la condivisione della buona musica con la storia e l’arte dei luoghi di culto
30/12/2016
La star del Capodanno sassarese è Raphael Gualazzi che si alternerà tra pianoforte e tastiere elettriche e sarà accompagnato dalla band con la quale ha iniziato il suo “Love Life Peace Tour”. Proroghe orari nei locali
© 2000-2017 Mediatica sas