Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaSicurezza › Migranti, Regione illustra nuove azioni
S.A. 13 gennaio 2016
Con la presentazione di questi due atti la Regione ha partecipato oggi al tavolo di coordinamento regionale convocato dalla Prefettura di Cagliari
Migranti, Regione illustra nuove azioni


CAGLIARI - Una delibera di Giunta - già approvata - per la predisposizione del Piano regionale 2016 per l’accoglienza dei flussi migratori non programmati e una in fase di definizione contenente le direttive sui requisiti delle strutture dedicate ad ospitare migranti minori non accompagnati. Con la presentazione di questi due atti la Regione ha partecipato oggi al tavolo di coordinamento regionale convocato dalla Prefettura di Cagliari.

Erano presenti il vicepresidente della Regione Raffaele Paci, il capo di Gabinetto della Presidenza Filippo Spanu e la delegata del Presidente per le questioni relative ai migranti Angela Quaquero, che continuerà a prestare gratuitamente la propria consulenza in virtù della sua grande esperienza sull’argomento. Il vicepresidente Paci ha illustrato la delibera-quadro approvata ieri, che istituisce un gruppo di lavoro interassessoriale coordinato dalla Presidenza che comprende gli assessorati del Lavoro, dell’Ambiente, della Sanità, dell’Agricoltura, della Pubblica Istruzione, del Turismo, degli Enti Locali, insieme all’Agenzia regionale per il lavoro, e avvia la selezione di due esperti mediatori culturali a supporto del gruppo di lavoro, con il compito di definire il Piano regionale per l’accoglienza.

I minori Grande attenzione è stata riservata, nel corso dell’incontro, all’insufficienza di strutture adeguate all’accoglienza di minori non accompagnati. Quaquero ha fatto presente che il tema dei minori è oggetto di una specifica delibera in fase di predisposizione, la quale definirà i requisiti minimi delle strutture di accoglienza dedicate, sbloccando di fatto una situazione di incertezza a causa della quale i Comuni, responsabili per legge dei minori che giungono nei propri territori, non potevano procedere all’individuazione di strutture adatte a garantire gli accertamenti sanitari e amministrativi in condizioni di tutela.

Previsioni e distribuzione In merito alle proiezioni relative ai flussi del 2016 e alla distribuzione dei migranti, il capo di Gabinetto Filippo Spanu ha comunicato che la Regione condivide pienamente la proposta della Prefettura di evitare concentrazioni eccessive e strutture isolate, e favorire al massimo l’accoglienza diffusa.

Area sbarchi e Hub Fra gli argomenti del tavolo, anche la gestione degli sbarchi nelle migliori condizioni possibili e l’individuazione dell’Hub che sostituirà il centro di prima accoglienza di Elmas. In entrambi i casi sono stati fatti significativi passi avanti. In merito alle aree per gli sbarchi, la proposta della Regione ha escluso la realizzazione di una struttura fissa, ma ha indicato alcune aree, compresa quella del Porto Canale, da utilizzare con la massima flessibilità a seconda delle condizioni.
27/7/2016
Il quadro generale della riforma del Corpo Forestale e di vigilanza ambientale è stato illustrato ieri (martedì) dagli assessori regionali dell´Ambiente Donatella Spano e degli Affari generali Gianmario Demuro, nel corso dell´incontro con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali
28/7/2016
Per garantire la tranquillità di cittadini, turisti e star più o meno conosciute, è stata istituita nel Nord Sardegna una Aliquota di primo intervento (Api) dei carabinieri. Si tratta di militari super specializzati e addestrati per affrontare situazioni di pericolo, da far entrare in azione in caso di attacchi terroristici
26/7/2016
Dei fondi oggetto della convenzione, circa 430 mila euro sono dedicati ai servizi e agli interventi dei Vigili del fuoco, mentre le somme rimanenti riguardano l’acquisto degli automezzi
27/7/2016
Qualche ora di tensione ieri sera a Olbia a causa di una borsa abbandonata in corso Umberto. Sindaco vieta uso edifici comunali per eventi religiosi
© 2000-2016 Mediatica sas