Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaSoccorsi › Brevetto di bagnino: il via ad Alghero
A.B. 14 gennaio 2016
La Società Nazionale di Salvamento con la collaborazione della Società Cooperativa Hermeu e con Salvamento Agency, organizza i corso di bagnino di salvataggio, di operatore Bls-Blsd e disostruzione infantile e di rinnovo brevetti
Brevetto di bagnino: il via ad Alghero


ALGHERO - La Società Nazionale di Salvamento con la collaborazione della Società Cooperativa Hermeu e con Salvamento Agency, riscontrato il grande interesse dimostrato dalle richieste pervenute, organizza i corso di bagnino di salvataggio, di operatore Bls-Blsd e disostruzione infantile e di rinnovo brevetti. I corsi saranno tenuti da istruttori altamente qualificati.

Il brevetto di bagnino di salvataggio è legalmente riconosciuto dai Ministeri competenti per l'esercizio della professione nel litorale marittimo ed acque interne (piscine, fiumi e laghi). Il corso è valutato a Titolo professionale di merito per: l'arruolamento volontario nella Marina Militare e nell'Esercito. L'impiego dei militari delle Forze Armate in compiti connessi al brevetto, la cui trascrizione matricolare è autorizzata dal Ministero della Difesa.

Le iscrizioni si effettueranno a partire da lunedì 18 gennaio, nella sede di Via Barcellonetta 16, il lunedì, il mercoledì ed il venerdì, dalle ore 16 alle 17.30. I corsi valgono per l'attribuzione dei crediti formativi per l’esame di Stato nelle scuole secondarie di secondo grado. Per ulteriori informazioni, ci si può rivolgere a Francesco Pedrini (telefonando al numero 339/4188506 o inviando una e-mail all'indirizzo web frapedrini60@gmail.co) o a Stefano Filippi (telefono 392/0518022 o e-mail stefafil@tiscali.it).
21:10 video
Ad avere la peggio un milanese di 34 anni colpito dalla scaletta di ferro che si è staccata durante l'urto. Fratture ai piedi anche per un 29enne di Cuneo. Il racconto della sua fidanzata
11:59 video
Questa mattina, attorno alle ore 10.30, la "Punta Giglio", una delle navette che si occupa di organizzare gite per turisti nella Riviera del Corallo, ha urtato il roccione durante la manovra di accesso alla grotta dei Palombi, all’interno dell’ Area marina Protetta. Sospette fratture ai piedi per due turisti
21:42
La società proprietaria dell´imbarcazione Punta Giglio, sfortunata protagonista dell´incidente avvenuto questa mattina alla Foradada, che ha causato il ferimento di un paio di passeggeri
© 2000-2016 Mediatica sas