Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportCalcio › Il Tempio batte a domicilio il baby Fertilia
Antonio Sini 17 gennaio 2016
Assenti ben cinque titolari e per la squadra di Bardini in emergenza è impresa impossibile. Kozeli mattatore autore di due reti e un palo
Il Tempio batte a domicilio il baby Fertilia


ALGHERO – Il Tempio sbanca il Mariotti battendo per 1-2 il Fertilia nel match valido per il girone B del campionato regionale di Promozione [LEGGI]. I padroni di casa, in grande emergenza per l’assenza contemporanea di Peana, Paolo Carboni, China, Ballone e Scala, devono affrontare un avversario molto motivato, che arriva ad Alghero per difendere il sesto posto in classifica. La partita comincia al piccolo trotto, alla presenza di pochi affezionati e di una trentina di tifosi provenienti da Tempio Pausania incuranti del freddo pungente.

All’8', la partita si mete male per i padroni di casa: l’arbitro vede un fallo nell’area locale e decreta un calcio di rigore, Andrea Gnani protesta e giura di non aver toccato l’avversario. Dal dischetto, Kozeli spiazza Montella. Al 32', il giovane Melis colpisce il palo a portiere battuto e poteva essere il pareggio. Al 42’, Montella compie una gran parata su tiro a botta sicura di Marras. Finisce il primo tempo con i galluresi in vantaggio e il Fertilia che non è riuscito a organizzare il suo gioco. Da segnalare, da parte dei tifosi ospiti l’accensione ed esplosione di petardi di rara potenza.

Il secondo tempo inizia con una pioggerella ghiacciata, e i giocatori faticano non poco. Cambia in corsa Bardini: in campo una punta (Cecconello) per il difensore (Ballone), con l’intenzione di dar più spinta all’attacco. Ma il Tempio, al 60' fa di nuovo male: Rusani serve in corsa Kozeli, che di prima intenzione gira in rete imparabilmente. Un gran bel gol. Al 64’, c’è un fallo in area tempiese su Andrea Gnani: è rigore. Calcia Fadda e accorcia le distanze per il Fertilia. I padroni di casa ci provano, cercano l’assalto, ma la difesa tempiese e il portiere Brundu evitano la capitolazione. Ancora Kozeli, vera spina nel fianco del Fertilia, in evidenza, colpisce il palo al 72'. La partita arriva allo scadere del tempo regolamentare con molto equilibrio, l’arbitro decreta un over time di cinque minuti, che manda su tutte le furie l’allenatore ospite Cassitta, che viene espulso per proteste. Regge il fortino del Tempio e il Fertilia, alla fine, prende atto che ora sarà durissima, se non impossibile, la salvezza.

FERTILIA-TEMPIO 1-2:
FERTILIA: Montella, Podda, Fadda, Melis, Ballone (9'st Cecconello), Caddeo, Idili (28'st Canessa), Salaris, Mura, Marco Carboni, Gnani. Allenatoe Marco Bardini.
TEMPIO: Brundu, Brandano, Cugini, Rusani, Soggia, Murru, Bassili (40'st Giua), Melis, Kozeli, Marras, Milia (30' Asara). Allenatore Cassitta.
ARBITRO: Francesco Cozzolino di Oristano.
RETI: 8' Kozeli (rig.), 15’st Kozeli, 19’st Fadda (rig.).

Nella foto: Andrea Gnani (in maglia gialla)
23/4/2017
Nei match validi per la ventisettesima giornata del girone E, i giallorossi non vanno oltre lo 0-0 al Mariotti contro gli ozieresi del Mesu e Rios mentre, al Pintore-Caddeo, i biancoverdi fermano la capolista Ossese sull´1-1
23/4/2017
Nei match validi per il girone G, il Latte Dolce cede 3-0 sul campo del lanciatissimo Monterosi, mentre la Torres è punita da un calcio di rigore contro il Flaminia
23/4/2017
Nel match valido per il girone G, la compagine del Sarrabus stoppa a reti bianche il Rieti, una delle squadre in lotta per la promozione, e guadagna un´altra lunghezza sulla Torres
23/4/2017
Nel match disputato alla Dacia Arena e valido per la trentatreesima giornata del massimo campionato, i rossoblu hanno ceduto per 2-1 ai bianconeri. Alle reti di Perica al 70' ed Angella tre minuti dopo, ha risposto solo Borriello a quattro minuti dalla fine
22/4/2017
Nel match valido per la trentaseiesima giornata del girone A, i bianchi galluresi hanno sbancato di misura il Marcello Melani di Pistoia. Di Ogunseye, a sei minuti dalla fine, la rete che ha deciso la sfida, dando tre punti d´oro in chiave salvezza agli ospiti
22/4/2017
Mercoledì, il sindaco di Sassari Nicola Sanna parteciperà a Cagliari alla conferenza regionale permanente convocata dai prefetti del capoluogo regionale e di quello turritano
© 2000-2017 Mediatica sas