Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportCalcio › Giancarlo Scognamillo lascia presidenza Fertilia
Antonio Sini 18 gennaio 2016
Dopo quattro mesi di battaglia in seno alla società, con prese di posizione anche eclatanti, lascia per motivi familiari. Al suo posto eletto Gianfranco Manunta
Giancarlo Scognamillo lascia presidenza Fertilia


ALGHERO - Finisce l’era di Gianfranco Scognamillo alla presidenza Del Fertilia. Venerdì scorso, ha consegnato alla dirigenza, quanto era in suo possesso, poco in verità. Arrivato a Fertilia ai primi di Settembre, voleva fare il presidente rivoluzionando la gestione societaria. Voleva portare una ventata di imprenditoria, gestire il Fertilia come fosse un’azienda. Invece si è trovato ostacoli a non finire.

Forse ha spaventato la sua voglia di strafare, di mettere le mani, per ristrutturarlo, anche sul campo San marco. Di lui hanno parlato in tanti, anche a sproposito, conoscendo i fatti solo epidermicamente. Giancarlo Scognamillo lascia senza manco poter dire di averci provato. Lui il presidente non lo ha mai fatto. Ha resistito tutto il girone di andata, sedendo in tribuna, al fianco dei suoi amici, da separato in casa. La rivoluzione della squadra, è rimasta solo nelle intenzioni. Ora per sopraggiunti motivi familiari, lascia con un pizzico di rammarico, ovvero non essere riuscito a farsi capire, a far capire la bontà del suo progetto.

A da Fertilia è andato via in ottimi rapporti (da non credere!) con il tecnico Bardini e la dirigenza che tanto lo ha osteggiato. Alla presidenza del Fertilia è stato eletto Gianfranco Manunta, un imprenditore nel campo dell’allevamento animale. Manunta già nel Fertilia da dirigente, a inizio stagione, lo era già stato, nella cavalcata che vide il Fertilia scalare i campionati dei dilettanti sardi dalla seconda categoria all’Eccellenza. Ora è al vertice societario, con il rammarico, forse, di non aver potuto correggere a Dicembre, la rotta di una squadra che con pochi innesti poteva puntare alla salvezza senza patemi d’animo.

Nella foto: Gianfranco Scognamillo
23:32
I giallorossi perdono 4-0 sul campo della capolista Ossese e, con due turni di anticipo, retrocedono in Seconda categoria. Sconfitta anche per l´Olmedo, 2-1 ad Ottava, ma i biancoverdi restano quarti nel girone E di Prima categoria
17:01
Nel match valido per il girone G, gli smeraldini battono 1-3 la Nuorese ed alimentano le loro quotazioni nella corsa verso la promozione in Lega Pro. Alla doppietta di Sanna ed alla rete di Nuvoli, ha risposto solo Curcio
17:17
Nel match valido per il girone G, il Rieti sbanca il Vanni Sanna all´inglese, grazie alle reti di Marcheggiani e Tirelli. I sassaresi cedono le armi, ma festeggiano la storica salvezza
14:16
I bianchi galluresi salutano il proprio pubblico con una vittoria. Di Ogunseye, a nove minuti dalla fine, la rete che ha permesso ai padroni di casa di battere la Robur Siena e di conquistare tre punti che servono per incrementare i sogni di salvezza
16:55
Allo stadio Sant´Elia, i rossoblu battono 1-0 il Pescara nel match valido per la trentaquattresima giornata del massimo campionato, Di Joao Pedro, su calcio di rigore, la rete che ha deciso la sfida
© 2000-2017 Mediatica sas