Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPoliticaDem a Sant´Anna, si apre il dialogo
Sara Alivesi 18 gennaio 2016
Dopo l´incontro con l´Udc di Antonello Usai, il Partito democratico di Alghero incontrerà martedì sera la delegazione di Maggioranza per capire se esistono convergenze programmatiche su cui costruire una nuova alleanza
Dem a Sant´Anna, si apre il dialogo


ALGHERO - Quella in programma martedì sera in via Mazzini ad Alghero dovrebbe avere tutti i presupposti per segnare un crocevia decisivo per una futura convergenza programmatica tra l'attuale Maggioranza e il Partito democratico. Al netto di incontri più o meno solitari, comunicati e chiacchiere, si tratta della prima riunione ufficiale tra le delegazioni, che arriva dopo alcuni passaggi in segreteria provinciale, con l'obbiettivo dichiarato di capire se esistono convergenze programmatiche su cui costruire una nuova e proficua alleanza politica in città.

Non è un mistero, infatti, che all'indomani della rottura con l'Udc la Maggioranza abbia aperto un dialogo con i Democratici algheresi, favorito dai continui e stretti contatti del Primo cittadino con i vertici provinciali e regionali del partito. Strada che comunque la si veda, si preannuncia in salita, se solo si ricordano le dolorose vicende che hanno segnato le elezioni amministrative. Tra i Dem, infatti, si scontrano almeno due correnti che negli ultimi tempi hanno portato ad accesi confronti [LEGGI].

Si tratta comunque di un passo importante, che arriva dopo l'incontro tra il segretario Pd e l'Udc di Antonello Usai (non è da escludere che possa riprendere il dialogo con Mario Bruno), che ha dato avvio alle audizioni decise dalla segreteria cittadina con le forze politiche più affini, per una analisi approfondita della situazione amministrativa. «Sotto la lente le criticità che hanno portato una stagnazione delle attività amministrative, verso le quali è richiesta una soluzione in tempi rapidi» si legge nella nota a firma di Mario Salis. «È compito delle forze politiche responsabili mettere al centro delle proprie attività il bene collettivo».

Nella foto: Mario Salis e Mario Bruno
21:07
Trapelano nuovi particolari nel controverso tesseramento Pd di Alghero e Sassari. Le uniche due tessere online rifiutate in tutta la provincia porterebbero il nome di Giusy Piccone (membro dell´assemblea nazionale) e Raimondo Cacciotto, entrambi algheresi
22/3/2017
Da sciogliere ancora il nodo-online, in bilico anche alcuni tesserati perché aderenti inizialmente a gruppi consigliari diversi dal Pd. Per chi ad Alghero ha creduto in un Pd unito è l'ennesima delusione. Probabili ricorsi. Il caos che avvolge il partito a livello regionale non risparmia il tesseramento in vista del congresso
21:35
In programma domani, nei locali dell´ex Monte Granatico, la prima conferenza organizzativa e programmatica della federazione Sud Sardegna ed adesione alla manifestazione di sabato contro parco termodinamico Guspini-Gonnosfanadiga
18:40 video
Aldo Accardo, Pier Luigi Piras e Aldo Maria Morace tracciano uno spaccato della figura dell´intellettuale dal multiforme ingegno nell´80esimo anniversario dalla morte. Il sindaco Mario Bruno: un modello da ricordare
15:24
Le frizioni tra i partiti e liste di maggioranza e tra le correnti del primo partito, il Pd, stanno mettendo a dura prova l´Esecutivo guidato da Nicola Sanna. Il primo banco di prova è la seduta del Consiglio comunale convocata per martedì 28 marzo
22/3/2017
Ad intervenire senza mezzi termini sulla situazione politica sassarese e sulle conseguenti letture degli analisti politici locali e regionali è Gianpiero Cordedda, segretario provinciale Pd Sassari
21/3/2017
Venerdì la prima assemblea pubblica promossa da Italia Attiva, dove sarà lanciato un sondaggio esplorativo per coinvolgere i cittadini nell’indicazione delle priorità del territorio e nella scelta del futuro candidato sindaco. Nei prossimi giorni saranno distribuiti dai 30 ai 40mila volantini
21/3/2017
Io sono prontissima ad andare a casa se questo dovesse portare nuova linfa vitale a Sassari. Al contrario c’è un sindaco che invece non vuol lasciare una poltrona che, è sotto gli occhi di tutti, non gli appartiene più
21/3/2017
Sfiducia ed elezioni sempre più lontane a Sassari nonostante il generale caos all´interno del Partito democratico. Tempi stretti per andare al voto e cosiddetti big in ordine sparso. Lai e Ganau i più risoluti. Riunione riconvocata lunedi prossimo: Sette giorni nei quali Nicola Sanna dovrà dimostrare di aver capito la "lezione"
© 2000-2017 Mediatica sas