Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaEconomiaLavoro › Stipendi bloccati: 8.800 euro a lavoratore
Red 20 gennaio 2016
Il ritardo nel rinnovo già maturato ha causato e sta tuttora causando ingenti danni patrimoniali ai dipendenti pubblici della Sardegna, denuncia il presidente Carlo Rienzi
Stipendi bloccati: 8.800 euro a lavoratore


CAGLIARI - I dipendenti pubblici della Sardegna sono ancora in attesa di rinnovo di contratto, dopo la sentenza della Corte Costituzionale che ha bocciato il blocco degli stipendi nel pubblico impiego. Proprio per questo il Codacons – che ha già lanciato una azione risarcitoria collettiva – ha notificato oggi una diffida al Governo, all’Aran e ai sindacati, affinché venga disposto entro 30 giorni il rinnovo dei contratti collettivi per il triennio 2016-2018 e il conseguente adeguamento agli indici Istat degli stipendi dei pubblici dipendenti, in esecuzione della sentenza n. 178 del 24 giugno 2015 con cui la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale del regime della sospensione della contrattazione collettiva per il personale pubblico dipendente. Il ritardo nel rinnovo già maturato ha causato e sta tuttora causando ingenti danni patrimoniali ai dipendenti pubblici della Sardegna – denuncia il presidente Carlo Rienzi - Danni per i quali i lavoratori possono chiedere attraverso il sito istituzioanle un equo indennizzo ai sensi dell’art. 1173 del codice civile, commisurato alla perdita di potere d’acquisto dello stipendio per gli anni dal 2010 sino al 30 luglio 2015, per un totale di 8.800 euro a lavoratore.
18:34
E’ il vice capogruppo di Forza Italia Marco Tedde ad intervenire sul tema della proroga dei Co.Co.Co che il Milleproroghe consente fino al 31 dicembre 2017
16/1/2017
Richiesta del consigliere di Autonomia popolare Alessandro Carta di inserire nel prossimo consiglio comunale un ordine del giorno sull’istituzione di un osservatorio per tutelare le imrese e le maestraenze locali, costituito dalle rappresentanze di tutte le forze politiche che compongono l’assemblea civica
16/1/2017
Si cerca la disponibilità all’imbarco su unità da pesca di un marittimo in possesso della qualifica di marinaio. La verifica è prevista per venerdì
© 2000-2017 Mediatica sas