Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaSportSport › Defibrillatori in campo: accordo col Coni
Red 20 gennaio 2016
Primo e importante segnale che la Regione e il Coni danno su un tema così sentito e delicato. Si definiranno a breve risorse e tempistiche per dotare le strutture dei defibrillatori
Defibrillatori in campo: accordo col Coni


CAGLIARI - Per la gestione delle emergenze sui campi sportivi nasce la collaborazione tra il mondo dello sport e quello della medicina. Se n’è parlato questo pomeriggio durante una riunione nella sede del Coni, convocata per l’organizzazione del corso di primo soccorso negli impianti. All'incontro ha partecipato anche l’assessore della Cultura e Sport Claudia Firino che, nel corso del dibattito, ha annunciato che Regione (assessorato Sport e assessorato Sanità) e Coni hanno raggiunto un accordo per utilizzare parte delle risorse del Programma annuale, destinate allo stesso Coni, per comprare i defibrillatori da utilizzare in caso di necessità nelle strutture.

«E' importante che ci sia la massima collaborazione tra mondo dello sport e medicina, insieme alla Regione - ha detto l’esponente della Giunta - per la creazione di una cultura sportiva che si basi sulla prevenzione delle emergenze, e la creazione di un circuito virtuoso che, spesso e volentieri, è capace anche di salvare la vita a chi ha un malore improvviso sul campo da gioco».

«In questo modo non stiamo solo dando attuazione al decreto Balduzzi, che impone la presenza di determinati strumenti nei campi e negli impianti in genere, ma stiamo formando personale che sia in grado di utilizzare queste apparecchiature, creando una cultura sportiva e sanitaria nella nostra isola e dando risposta a una reale esigenza, oltre che a una normativa». L’assessore Firino ha concluso dicendo che si definiranno a breve risorse e tempistiche per dotare le strutture dei defibrillatori, e che questo è un primo e importante segnale che la Regione e il Coni stanno dando su un tema così sentito e delicato.
10:13
Nutrizione e sport, si chiude la prima tappa del roadshow per le città europee dello sport. Oltre trecento persone all´incontro, con grande partecipazione degli atleti sardi
25/2/2017
Il premio "Oristanesi nel mondo–Stella della Sartiglia” è stato assegnato al campione del mondo di canottaggio e finalista olimpico a Rio de Janeiro. Lunedì mattina, sarà premiato dal sindaco Guido Tendas nella Sala Giunta del Comune
15:41
«La situazione della gestione dello sport in città è kafkiana, se si considera che Cagliari è stata nominata capitale dello sport europeo per il 2017. Non esiste una politica di gestione, non esiste una politica economica, non esiste una politica di pianificazione delle attività sportive», ha sottolineato questa mattina il consigliere comunale dei Riformatori sardi Raffaele Onnis
24/2/2017
Gli atleti cussini al vertice delle graduatorie italiane: Paola Sogos domina nei 3000metri, Marco Giacomini è quinto al mondo nel getto del peso
25/2/2017
Il Fiume Temo ha ospitato la regata di fondo valida per la Coppa Tore Sotgiu, organizzata dal Circolo canottieri Sannio di Bosa, con la collaborazione della Federazione italiana canottaggio
© 2000-2017 Mediatica sas