Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaCulturaLavoro › Mediatore culturale, bando in Sardegna
S.A. 21 gennaio 2016
Pubblicato da qualche giorno l’avviso dell’Agenzia regionale per il Lavoro relativo proprio alla messa a sistema dei servizi di mediazione culturale. Il bando sarà attivo fino al 31 dicembre del 2016.
Mediatore culturale, bando in Sardegna


CAGLIARI - Pubblicato da qualche giorno l’avviso dell’Agenzia regionale per il Lavoro relativo proprio alla messa a sistema dei servizi di mediazione culturale. Il bando sarà attivo fino al 31 dicembre del 2016.

Con le iscrizioni che perverranno all’Agenzia per il Lavoro verrà costituita una lista di mediatori interculturali, impiegabili per i servizi di mediazione in ambito sociale, scolastico, sanitario, del lavoro, e questure e tribunali. Possono richiedere l’iscrizione nell’elenco i cittadini italiani, gli appartenenti ad uno degli stati membri dell’Unione Europea, i cittadini extracomunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno e dei requisiti richiesti dall’avviso (titoli di studio ed esperienza accumulata nel settore).

«La pubblicazione dell’avviso per i mediatori interculturali rappresenta il primo passo verso l’istituzionalizzazione di queste figure, in un momento in cui le loro professionalità sono ancora più preziose per permetterci di affrontare al meglio i fenomeni migratori che interessano anche la nostra regione. Siamo riusciti finalmente a superare le difficoltà determinate dalla complessa situazione istituzionale che si è determinata sia a livello nazionale, che a livello locale, per l’inquadramento dei mediatori che finora erano incardinati nelle amministrazioni provinciali. Un passaggio molto atteso non solo dai mediatori culturali, ma anche da noi» il commento dell’assessore regionale del Lavoro Virginia Mura.
18:34
E’ il vice capogruppo di Forza Italia Marco Tedde ad intervenire sul tema della proroga dei Co.Co.Co che il Milleproroghe consente fino al 31 dicembre 2017
16/1/2017
Richiesta del consigliere di Autonomia popolare Alessandro Carta di inserire nel prossimo consiglio comunale un ordine del giorno sull’istituzione di un osservatorio per tutelare le imrese e le maestraenze locali, costituito dalle rappresentanze di tutte le forze politiche che compongono l’assemblea civica
16/1/2017
Si cerca la disponibilità all’imbarco su unità da pesca di un marittimo in possesso della qualifica di marinaio. La verifica è prevista per venerdì
© 2000-2017 Mediatica sas