Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Falsi blitz: assolto carabiniere algherese
S.A. 22 gennaio 2016
Assolto da tutte le accuse, il carabiniere Francesco Silanos, algherese di 39 anni arrestato nel 2008 con l´accusa di peculato, calunnia e spaccio. La sentenza ieri in tarda serata
Falsi blitz: assolto carabiniere algherese


ALGHERO - Assolti da tutti i capi di imputazione, in alcuni casi per non aver commesso il fatto, in altri perché il fatto non sussiste. È la clamorosa sentenza, dopo quasi dieci ore di camera di consiglio, nel processo d'appello al carabiniere Francesco Silanos, algherese di 39 anni arrestato nel 2008 con l'accusa di peculato, calunnia e spaccio.

La svolta ieri in tarda serata, quando la Corte d'Appello di Sassari ha cancellato il giudizio di primo grado, che condannava a 18 anni di carcere l'appuntato assistito dal legale Maurizio Serra. Stessa decisione per il collega Leonardo Riu, condannato a due anni di reclusione e difeso dall'avvocato Pietro Piras. Nelle scorse settimane il sostituto procuratore generale Sergio De Nicola aveva chiesto l'assoluzione [LEGGI]. Accolte le ragioni della difesa sull'inverosimilità della situazione: secondo la Corte non ci sarebbe stata alcuna ragione di credere che Silanos abbia organizzato i colpi, correndo rischi enormi senza poter trarre benefici.

I fatti risalgono al 2007 e 2008. Sulla vicenda si era interessata la Procura che aveva condannato in primo grado l'appuntato e un pregiudicato di Sennori per aver messo in scena dei falsi blitz antidroga per cui finirono in carcere sette persone [LEGGI]. Incalzato dagli inquirenti, il disoccupato aveva riferito al sostituto procuratore della Repubblica di essere stato un confidente del Silanos e di essere stato "usato" per alcune operazioni.
26/7/2016
Protagonisti della lite un tassista e una famiglia originaria di Sorso. Pare che gli animi si siano scaldati per una mancata precedenza durante l'attraversamento della corsia. L'episodio è avvenuto domenica mattina all'aeroporto di Alghero
25/7/2016
Il nubifragio di domenica ad Alghero, oltre alla conta dei danni fa riemergere prepotentemente le vecchie problematiche della città. La lettera aperta del geometra Raffaele Cadinu che punta il dito sulle opere «mal realizzate» del passato
25/7/2016
Il 36enne Emanuele Secci, accusato di omicidio colposo per la morte di due donne dopo l´incidente avvenuto giovedì sulla Sassari-Alghero, dovrà presentarsi alla Polizia Giudiziaria due volte alla settimana. Il pm aveva chiesto gli arresti domiciliari
15:19
L´europarlamentare di Forza Italia è tra i diciassette imputati rinviati a giudizio. Il processo inizierà il 25 novembre, davanti ai giudici della Prima Sezione del Tribunale di Cagliari
20:13
Gli agenti della Squadra mobile di Nuoro hanno notificato a un 36enne residente a Orotelli, ma domiciliato a Nuoro, una ordinanza di custodia cautelare che lo obbliga a presentarsi ogni giorno da carabinieri o polizia per la firma
12:38
Qualche ora di tensione ieri sera a Olbia a causa di una borsa abbandonata in corso Umberto. Sindaco vieta uso edifici comunali per eventi religiosi
25/7/2016
Blitz dei Carabinieri nella notte tra domenica e lunedì. Sequestrate quattro piante di canapa ed 1,8chilogrammi di marijuana già essiccata
26/7/2016
I due malviventi hanno messo a soqquadro l´abitazione riuscendo a trovare solo cento euro. L´anziano è riuscito a liberarsi i piedi e a raggiungere la casa di un vicino che gli ha poi tolto il bendaggio alle mani
25/7/2016
I nuovi avvisi di conclusione indagini sostituiscono il precedente del 2014. Sotto accusa, tra gli altri, l´ex vicesindaco Carlo Careddu e l´ex assessore comunale ai Lavori pubblici Davide Bacciu. Tra gli otto in attesa di archiviazione, anche l´ex sindaco Gianni Giovannelli e l´assessore all´Ambiente Gesuino Satta
© 2000-2016 Mediatica sas