Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaScuola › Open Day: il Liceo Artistico si presenta
A.B. 25 gennaio 2016
Il Liceo Costantino di Alghero aprirà le proprie porte sabato 6 e domenica 7 febbraio, accogliendo gli studenti frequentanti le classi terze delle scuole medie del territorio che vorranno visitare la scuola ed i laboratori artistici della sede scolastica in Viale I maggio
Open Day: il Liceo Artistico si presenta


ALGHERO - In occasione dell’Open Day il Liceo Artistico F.Costantino di Alghero apre ancora una volta le porte e si presenta. Sabato 6 (dalle ore 9.30 alle 13.30) e domenica 7 febbraio (dalle 9.30 alle 17), accoglierà gli studenti frequentanti le classi terze delle scuole medie del territorio che vorranno visitare la scuola ed i laboratori artistici della sede scolastica di Viale I maggio. Nell'occasione, gli alunni e le famiglie saranno guidati dai docenti e dagli allievi in un percorso di conoscenza dell’Istituto e saranno coinvolti in attività laboratoriali e didattiche, in modo da poter giungere ad una scelta consapevole e corrispondente alle aspirazioni ed alle predisposizioni personali.

L’Istituto, fondato nel 1952 come Scuola del Corallo e trasformatosi nel 1962 in Istituto Statale d’Arte, nel 2010, in seguito alla riforma dell’ex ministro dell’Istruzione Gelmini, è stato convertito in Liceo Artistico. Fin dalla sua nascita, ha svolto un’importante funzione di elevazione culturale ed economica, divenendo occasione di formazione professionale di numerosi artisti ed artigiani, anche di notevole valore, e la sua importanza è andata crescendo nel corso del tempo interessando, oltre che Alghero tutto il territorio circostante. La finalità del Liceo Artistico (che la referente di Plesso Lucia Naitana definisce come «la scuola del sapere e del saper fare») è la formazione, non solo di un operatore artistico dotato di abilità tecnico-applicative, senso estetico e sensibilità progettuale, ma anche di un soggetto capace di affrontare in modo duttile le necessità che si vanno determinando in una società in continuo cambiamento. I diplomati del Liceo Artistico possono accedere a tutte le facoltà universitarie, all’Accademia di Belle Arti ed ai corsi superiori di disegno industriale, di arti grafiche e di restauro, al Dams di Bologna e Roma. Oggi, il suo piano di studi prevede un biennio comune ed un triennio specialistico. Al termine del primo biennio, gli allievi hanno la possibilità di scegliere tra i tre indirizzi di “Design del gioiello”, “Architettura e Ambiente” e “Grafica”.

Nelle due giornate, gli allievi guideranno i visitatori in un percorso di conoscenza dei vari locali ed insieme ai docenti simuleranno esercitazioni pratiche su stand didattici (laboratori creativi), allestiti per l’occasione. Proiezioni multimediali, lezioni frontali, english corner, avranno come obbiettivo quello di fare conoscere ai ragazzi una realtà emergente, che possa offrire loro prospettive occupazionali importanti ed ai genitori la qualità dei servizi messi a disposizione ed il sistema premiante della scuola, onde aiutare i loro figli in una sicura scelta futura. Un gruppo di allievi presenterà i due progetti avviati ad inizio anno; il progetto Murales ed il progetto Mosaico, percorsi artistici-didattici con lo scopo di abbellire l’ambiente scolastico. Il lavoro di squadra incentrato sullo stimolo artistico-creativo ha avuto come scopo quello di favorire la socializzazione tra gli studenti e l’integrazione e far sviluppare in loro l’amore per il bello ed il rispetto per il contesto che li circonda. Due pareti sono state dedicate a Luca Scognamillo, giovane poeta algherese scomparso recentemente, le cui poesie e la favola Il Salice e la pioggia sono state tradotte dagli allievi del Liceo Artistico in immagini. Sarà una piacevole occasione d’incontro, in cui la scuola si racconterà a cuore aperto con onestà e sincerità. Ogni gruppo tematico stabilirà un ambito ed uno spazio fisico con l’obbiettivo di informare, suscitare interesse e stimolare le famiglie e gli studenti verso una riflessione responsabile.
9:36
Innovative Learning Spaces è il titolo degli incontri in programma da oggi a sabato 3 settembre
19:26
Questo l´annuncio dell´assessore regionale della Pubblica Istruzione Claudia Firino per le nuove azioni contro la dispersione scolastica
25/8/2016
La Regione considera positiva l’intesa siglata tra sindacati e Ufficio scolastico regionale: è un altro passo avanti verso una migliore qualità dell’insegnamento in Sardegna
© 2000-2016 Mediatica sas