Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportCalcio › Massimo Demartis rifiuta panchina Fertilia
Antonio Sini 26 gennaio 2016
L’allenatore algherese contattato per verificare la propria disponibilità a succedere in corsa a Bardini, rifiuta con garbo. Resta solo da chiedersi se il Fertilia, dopo il niet di Demartis, abbia ancora voglia di cercare un tecnico
Massimo Demartis rifiuta panchina Fertilia


ALGHERO - La notizia di lunedì, era che Angelo Bardini non si era dimesso dalla guida tecnica del Fertilia, alla fine della partita con il Sorso persa per 2 a 0, divulgata da un quotidiano regionale, e ripresa dal Quotidiano di Alghero. Una smentita pervenuta a stretto giro dal tecnico stesso, liquidata con una battuta all’indirizzo del giornalista che aveva carpito un momento di rabbia di Bardini sia dentro lo spogliatoio, mentre parlava con i suoi giocatori, sia fuori parlando con i suoi dirigenti.

Ma è di queste ore la notizia che il Fertilia, per il tramite di suoi dirigenti, abbia sondato la disponibilità di Massimo Demartis a prendere la guida del Fertilia. Un po la conferma del momento no che si vive oltre il Calick e, forse, la voglia di dare a tutto l’ambiente una sferzata cercando in extremis un recupero quando mancano al termine del campionato 12 partite. Massimo Demartis avrebbe declinato l’invito, non prima di aver puntualizzato che già altre squadre lo avevano contattato (1945 Alghero n.d.r.), e che siccome aveva assunto impegni precisi con la Nettuno, nella quale segue due squadre, una scuola calcio compresa, intendeva portarli a compimento sino alla fine. Una presa di posizione da galantuomo, quale Massimo Demartis da sempre è. Mai dire mai.

L’ex giocatore di Torres, Tempio, Nocerina, Avellino, Catania, Pescara Ascoli, Pescara e Olbia, per citare le sue tappe più significative, avrebbe dato la sua disponibilità ad aprire un discorso più completo, magari a inizio di stagione il prossimo anno. Resta solo da chiedersi se il Fertilia, dopo il niet di Demartis, abbia ancora voglia di cercare un tecnico, o sia stato solo un lampo giusto per cominciare a mettere tasselli in prospettiva, puntando su persone con grande carisma e profondi conoscitori del calcio.

Nella foto: Massimo Demartis
26/3/2017
Nei match validi per la ventiquattresima giornata del girone E, i biancoverdi sono stati raggiunti dall´Ittiri sull´1-1 nel recupero. I giallorossi, invece, hanno perso 5-0 sul campo del Malaspina Osilo, concorrente diretto per la salvezza
26/3/2017
Di Patacchiola, dopo 4´ di gioco, la rete che ha deciso il derby regionale valido per la ventottesima giornata del girone G in favore della compagine sassarese
26/3/2017
Nel match valido per la trentunesima giornata del girone A, i bianchi escono dallo stadio “E.Mannucci” di Pontedera con una netta sconfitta per 5-0. Di Provenzano (doppietta), Ferrari, Shekiladze (rigore) e Pinzauti, le reti che hanno dato i tre punti al Tuttocuoio San Miniato
26/3/2017
Nei match validi per la ventottesima giornata del girone G, i barbaricini pareggiano 1-1 sul campo della capolista Monteroni, mentre gli ogliastrini capitalizzano nel migliore dei modi il turno casalingo e battendo 3-1 il ViviAltoTevereSansepolcro conquistano tre punti utilissimi in chiave salvezza
26/3/2017
Nel match valido per la ventottesima giornata del girone G, la compagine del Sarrabus ha ceduto per 3-1 sul campo dello Sporting Trestina. Alla rete di Ceccagnoli ed alla doppietta di Ridolfi, ha risposto solo Satta
© 2000-2017 Mediatica sas