Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaOpinioniAeroportoSardegna ancora beffata da Alitalia
Marcello Orrù 28 gennaio 2016
L'opinione di Marcello Orrù
Sardegna ancora beffata da Alitalia


Alitalia beffa per l'ennesima volta la Sardegna escludendola dalle tariffe agevolate che spetteranno a tutte le altre regioni. E' un'indecenza, i sardi vengono nuovamente penalizzati da una continuità territoriale fallimentare che è sempre di più il simbolo dell'isolamento e della resa della Giunta Pigliaru sulla politica dei trasporti. E' una vergogna inaudita e rappresenta l'ennesimo inaccettabile atto di arbitrio da parte della compagnia: escludere la Sardegna significa penalizzare ancora di più i suoi abitanti già penalizzati dalle enormi distanze e costretti a tariffe più care di oltre il doppio rispetto agli altri italiani. Siamo continuamente discriminati a causa di una continuità territoriale che è una zavorra per la nostra terra. E il tutto avviene nel più totale silenzio della Giunta Pigliaru e dell'assessore Deiana, che per la gravità di quanto sta accadendo dovrebbero immediatamente attivarsi per difendere i sardi dagli intollerabili abusi della compagnia aerea.

* consigliere regionale Psd'Az
27/7/2016
Ancora non c´è certezza sul programma della visita del premier nel nord Sardegna, ma pare probabile un incontro con il presidente della Regione Francesco Pigliaru in Prefettura, a Sassari, per firmare il Patto per la Sardegna
27/7/2016 video
E' quanto riferisce il prof. avv. Ernesto Stajano, tra i massimi esperti in Italia del settore, nel parere giuridico richiesto dal Comune di Alghero. Summit a Roma decisivo il prossimo tre agosto. Cresce l'attesa per la visita del premier Renzi nel nord ovest Sardegna
17:41
L’assessore Deiana che per due anni non ha seguito neppure il parere di un esperto di sua assoluta fiducia, ovvero se stesso nella precedente veste di consulente della Sogeaal, si fiderà dello studio commissionato dal sindaco Bruno e romperà gli indugi?
© 2000-2016 Mediatica sas