Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportSport › Tennistavolo: due algheresi al torneo nazionale di Caorle
A.B. 28 gennaio 2016
Marco e Claudio Cassitta rappresenteranno la città. Già campioni sardi per due volte consecutive dieci anni fa e finalisti nei campionati di Aulla e Rieti per i Gss, ritornano agli allenamenti grazie all´importante disegno sportivo del presidente Christian Mulas
Tennistavolo: due algheresi al torneo nazionale di Caorle


ALGHERO - Marco e Claudio Cassitta rappresenteranno la città nel torneo nazionale di TennisTavolo a Caorle. Già campioni sardi per due volte consecutive dieci anni fa e finalisti nei campionati di Aulla e Rieti per i Gss, ritornano agli allenamenti grazie all'importante disegno sportivo del Presidente Christian Mulas, che prende le redini del Gruppo Sportivo TennisTavolo Alghero, quasi dismesso, riportandolo a splendere.

Oggi, infatti, la società vanta oltre a grandi atleti anche le prime posizioni di tutti i campionati che disputa. Un altro importante segnale che questo sport è sempre più vivo e presente non solo a livello regionale ma anche nazionale, portando in alto il nome della cittadina catalana. I due atleti sardi dovranno sfidare ben 180 pongisti nel singolo e piu di 50 coppie in doppio, provenienti da tutta la Penisola in un torneo che inizierà con la formula a gironi per poi concludersi ad eliminazione diretta nello scenario unico del Palamare Walter Vicentini, sabato 30 e domenica 31 Gennaio

Nella foto: Marco e Claudio Cassitta
16:28
Una rete di Miceli a tre minuti dalla fine da i tre punti alla compagine gallurese, che, nel match valido per la sesta giornata del girone A, batte 1-0 il Livorno al Bruno Nespoli
21/9/2016
Nell’ex convento dei Cappuccini a Bosa verranno premiati atleti e club isolani che si sono messi in evidenza nel corso dell´ultimo anno agonistico
23/9/2016
Su proposta di delibera dell’assessore Claudia Firino, l’esecutivo ha recepito le indicazioni del Piano triennale approvato a luglio, e per il 2016 ha messo in campo risorse per 6 milioni 911mila euro
© 2000-2016 Mediatica sas