Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroOpinioniServiziServizi sociali, meno guardie armate e più umanità
Andrea Montis 1 febbraio 2016
L'opinione di Andrea Montis
Servizi sociali, meno guardie armate e più umanità


Tra le determine Dirigenziali del Comune di Alghero salta all’occhio la n° 839 del 05/10/2015 con la quale l’amministrazione Comunale integra un impegno di spesa per coprire la cifra necessaria per il servizio di vigilanza armato presso gli Uffici dei Servizi Sociali. Servizio di Vigilanza armata presso gli Uffici dei servizi sociali?

Questa soluzione fu adottata a seguito di alcuni casi di aggressione subiti dal personale della struttura dei servizi sociali. Va bene. Ma che città è quella che vuole, agli occhi di tutta Italia apparire come città dell’accoglienza, ma poi ha una guardia armata nel cuore delle proprie strutture indirizzate ad aiutare il prossimo?

Sempre in merito ai servizi sociali, il Sindaco, nelle proprie dichiarazioni programmatiche, menzionava la necessitá di garantire puntuale erogazione delle somme destinate a finanziare i piani personalizzati per le persone con disabilità gravi (Legge 162/1998). Ad oggi, invece, si continuano a registrare gravi ritardi nell’erogazione dei rimborsi previsti per legge, con la conseguenza che parecchie famiglie, non riuscendo ad anticipare i costi, finiscono per perdere le proprie assistenti le quali, non vedendosi retribuite, preferiscono abbandonare il posto di lavoro, con tutto ciò che questo comporta.

Non si può negare, d'altra parte, che l’amministrazione comunale abbia, in diversi casi, anticipato dalle proprie casse, dietro pressanti lamentele, i rimborsi dovuti alle famiglie: ciò non toglie che manchi totalmente la continuità nei rimborsi e che questo rappresenti uno dei fallimenti più eclatanti di questa Amministrazione, sempre molto carica di buoni propositi e parole ma poco capace di risolvere davvero le questioni.

Purtroppo non si vede neanche l’ombra di azioni che possano essere risolutive, tenuto conto del fatto che la situazione di stasi amministrativa e politica in cui è crollata Alghero, che non ha precedenti storici, non pare prossima al risveglio. Bisognerà, quindi, continuare ad accontentarsi di un Sindaco ”super man” che oltre a fare il sindaco avoca a sé deleghe di primaria importanza quale quella dei servizi sociali che necessiterebbero, invece, di diversa attenzione e maggiore impegno.

Ci piacerebbe trovare, nei servizi sociali, meno guardie giurate e più umanità, quella vera, da parte di questa amministrazione che pure dichiara di richiamarsi ai valori della sinistra solidale. E sarà pure di sinistra, ma quella sterilmente ideologica, a cui, vista l'inconclusione amministrativa galoppante, mancano, non dico le idee, che sarebbe tanto, ma gli elementari principi del buon senso.

*Per i Riformatori
30/8/2016
Interventi di manutenzione sul sistema di illuminazione pubblica della città e delle pavimentazioni dei marciapiedi, secondo un piano di lavoro concordato da In House con l’Assessorato alle manutenzioni
29/8/2016
I moduli disponibili nelle sedi territoriali e sul sito web del Comune. La consegna in via Zara dal lunedì al venerdì
27/8/2016
Da giovedì 1 settembre, sarà attivo un nuovo sportello dedicato al catasto. Grazie al nuovo servizio, i cittadini potranno recarsi nella sede di Via Pacinotti 2 per avere gratuitamente le visure degli immobili di cui siano intestatari e qualsiasi altra informazione catastale
© 2000-2016 Mediatica sas