Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaTrasporti › «Ryanair, i baroni vadano a casa»
S.A. 2 febbraio 2016
Così Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia ed ex presidente della Regione, commenta l’annuncio della smobilitazione di Ryanair da Alghero
«Ryanair, i baroni vadano a casa»


ALGHERO - «Basta lezioni inutili, la Giunta dei conferenzieri passi all’azione o vada a casa». Così Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia, commenta l’annuncio della smobilitazione di Ryanair da Alghero [LEGGI].

«Se, come hanno ammesso perfino loro, la legge 10 è compatibile con i parametri Ue, la difendano con le unghie e con i denti, anziché evocare inesistenti illegittimità, come se giocassero per perdere la partita a Bruxelles. Anche perché, se l’avessero ritenuto sbagliata, in due anni avrebbero avuto tutto il tempo di proporne un’altra. Avrebbero dovuto affrontare il confronto con Bruxelles e invece hanno provato ad eluderlo con il famigerato bando per la destagionalizzazione, finito nel vuoto con una mancata assegnazione, che è l’emblema dell’incapacità della Giunta regionale».

«A ciò si aggiunge la scellerata cancellazione della CT2, che sta facendo perdere centina di migliaia di passeggeri alla Sardegna e, conseguentemente, milioni di euro alle imprese sarde. Non perdano altro tempo – prosegue Cappellacci- perché dopo due anni dall’elezione di Pigliaru hanno solo disfatto e non fatto. Si scuotano dal loro torpore o vadano a casa – ha concluso Cappellacci -: la Sardegna non può aspettare che finisca l’eterno convegno in cui si sono chiusi i baroni della Giunta regionale, che compiaciuti continuano a scambiarsi le loro teorie, incuranti di ciò che accade all’esterno».

Nella foto: Ugo Cappellacci
10:25
Con la chiusura di Alghero sempre confermata per il 1 novembre, si aprirebbero nuovi e importanti spazi di manovra per Torino. Ma Roberto Barbieri (Ad Sagat spa) è chiaro: «Sagat è un’azienda controllata da un fondo privato che guarda all’economicità delle rotte. Non sovvenzioniamo politiche commerciali»
17:13
Amministratori e rappresentanti dei comparti produttivi dell´isola si incontreranno ad Alghero per un nuovo incontro del tavolo permanente sul low cost
© 2000-2016 Mediatica sas