Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaTrasporti › Chiude Ryanair, interrogazione alla Camera
S.A. 4 febbraio 2016
Il deputato sardo di Sel Michele Piras interviene nella nuova emergenza Ryanair nell´isola, dopo l´annunciata chiusura della base ad Alghero e firma un´interrogazione alla Camera
Chiude Ryanair, interrogazione alla Camera


ALGHERO - «La decisione di Ryanair di chiudere le basi di Alghero e Pescara, nonché l'aeroporto di Crotone, rischia di determinare un pesante contraccolpo su economie locali già particolarmente fragili, rispetto alle quali i servizi della compagnia low cost irlandese hanno rappresentato una boccata di ossigeno e una importante fonte di reddito, diretto e indiretto». Così il deputato sardo di Sel Michele Piras interviene nella nuova emergenza Ryanair nell'isola, dopo l'annunciata chiusura della base ad Alghero.

«Crediamo che il governo debba riconsiderare, almeno per questi territori e considerate le specificità dei contesti locali, la decisione di incrementare la tassa aeroportuale, in maniera tale da riaprire una partita che non si può chiudere così, se non al prezzo di drammatici costi sociali: 600 posti di lavoro, nonché un impoverimento ulteriore sul piano del diritto alla mobilità e dell'economia, quella turistica in particolare» si legge nell'interrogazione presentata in Parlamento e a firma anche del compagno di partito Gianni Melilla.

«Per tale ragione abbiamo depositato una interrogazione in commissione trasporti, per comprendere quale sarà l'atteggiamento del governo in questa guerra dei cieli. Noi la nostra parte la scegliamo in favore dei territori, del lavoro, del diritto alla mobilità. Il governo ora dica quale sceglie» concludono.

Nella foto: Michele Piras
© 2000-2016 Mediatica sas