Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › «Sui rifiuti competenza regionale»
A.B. 4 febbraio 2016
«L´emendamento voluto dalle Regioni è stato accettato», annuncia l´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente Donatella Spano
«Sui rifiuti competenza regionale»


CAGLIARI - «La competenza regionale in materia di rifiuti è salvaguardata: le Regioni avranno voce in capitolo, perché potranno richiedere l'aggiornamento del fabbisogno residuo regionale sulla base dei propri piani di gestione dei rifiuti urbani». Esprime soddisfazione l’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano, al termine della Conferenza Stato-Regioni che si è svolta oggi (giovedì) a Roma, in cui è stato raggiunto l’accordo tra Regioni (ad eccezione di Lombardia e Campania) ed il Ministero dell’Ambiente sul Decreto Sblocca Italia.

L’emendamento presentato dalla Conferenza delle Regioni, fortemente voluto e sostenuto anche dalla Sardegna (in cui veniva legata a doppio nodo la necessità o meno di nuovi impianti al fabbisogno effettivo, secondo la revisione dei piani dei rifiuti) entra ora a far parte del testo del decreto del presidente del Consiglio dei ministri sugli impianti di termovalorizzazione nel territorio nazionale. Un ulteriore elemento di soddisfazione è il Comitato Paritetico, che verrà istituito dalla Conferenza Stato-Regioni: avrà il compito di concordare con il Ministero la strategia nazionale sulla gestione dei rifiuti.

Durante la Conferenza, è stato sottolineato che il Decreto attuativo metterà l'Italia nelle condizioni di contrastare le infrazioni comunitarie dovute allo smaltimento dei rifiuti in discarica. «Continuiamo con il lavoro di revisione del Piano regionale dei rifiuti – conclude l’assessore Spano - sempre nella strada di aumento della raccolta differenziata, abbattimento di produzione dei rifiuti verso la strategia Rifiuti Zero che ci chiede anche l’Unione europea».

Nella foto: l'assessore regionale Donatella Spano
23/2/2017
«Dal Tavolo, il primo risultato col Fondo Province. Ora avanti con la battaglia sugli accantonamenti», annuncia il vicepresidente della Regione autonoma della Sardegna Raffaele Paci
23/2/2017
«Riconosciuti i nostri diritti», ha dichiarato l´assessore regionale degli Enti locali Cristiano Erriu, dopo l´accordo sulla ripartizione delle risorse, che prevede agli enti di area vasta dell’Isola 20milioni di euro per il 2017 e 30milioni dal 2018
23/2/2017
A fare il punto sul ruolo delle città e delle regioni è il report firmato dal presidente della Regione autonoma della Sardegna ed adottato oggi dall´assemblea Arlem del Comitato delle Regioni riunita in seduta plenaria a Malta
22/2/2017
Sardegna e Cina rafforzano l´alleanza. «Ricerca ed innovazione sono settori per noi prioritari», ha dichiarato il vicepresidente della Regione autonoma della Sardegna Raffaele Paci
22/2/2017
«Ci contestano la forma. Noi, invece, pensiamo alla sostanza», dichiara l´assessore regionale della Programmazione e del Bilancio Raffaele Paci
23/2/2017
Alcuni consiglieri regionali hanno presentato una mozione al presidente Pigliaru ed all’assessore all’Industria Piras sui gravi ritardi che stanno caratterizzando la ripresa dell’attività estrattiva nella sito olmedese. Primo firmatario Gaetano Ledda, che ieri si è recato ad Olmedo, insieme ad altri tre esponenti del movimento La Base
23/2/2017
E´ l´attacco diretto del presidente del partito Gesuino Muledda che, insieme al consigliere Emilio Usula, hanno puntato il dito contro l´assessore della Programmazione Raffaele Paci
23/2/2017
Il documento, che mette al centro l’esperienza della Sardegna, sarà adottato nella sua stesura definitiva oggi, a Malta, dall’assemblea Arlem, l’organo del Comitato europeo delle Regioni che si occupa di politiche euro-mediterranee
23/2/2017
La decisione di istituire un tavolo di discussione e verifica sul nuovo strumento di lotta alla povertà è la principale novità scaturita dall’incontro tra l’assessore Luigi Arru e una delegazione dell’Anci guidata dal presidente Emiliano Deiana
30/1/2017
La massima assise regionale è stata convocata per mercoledì 1 febbraio, alle ore 16, in seduta ordinaria. In settimana, appuntamenti anche per le Commissioni regionali
© 2000-2017 Mediatica sas