Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › «Sui rifiuti competenza regionale»
A.B. 5 febbraio 2016
«L´emendamento voluto dalle Regioni è stato accettato», annuncia l´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente Donatella Spano
«Sui rifiuti competenza regionale»


CAGLIARI - «La competenza regionale in materia di rifiuti è salvaguardata: le Regioni avranno voce in capitolo, perché potranno richiedere l'aggiornamento del fabbisogno residuo regionale sulla base dei propri piani di gestione dei rifiuti urbani». Esprime soddisfazione l’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano, al termine della Conferenza Stato-Regioni che si è svolta oggi (giovedì) a Roma, in cui è stato raggiunto l’accordo tra Regioni (ad eccezione di Lombardia e Campania) ed il Ministero dell’Ambiente sul Decreto Sblocca Italia.

L’emendamento presentato dalla Conferenza delle Regioni, fortemente voluto e sostenuto anche dalla Sardegna (in cui veniva legata a doppio nodo la necessità o meno di nuovi impianti al fabbisogno effettivo, secondo la revisione dei piani dei rifiuti) entra ora a far parte del testo del decreto del presidente del Consiglio dei ministri sugli impianti di termovalorizzazione nel territorio nazionale. Un ulteriore elemento di soddisfazione è il Comitato Paritetico, che verrà istituito dalla Conferenza Stato-Regioni: avrà il compito di concordare con il Ministero la strategia nazionale sulla gestione dei rifiuti.

Durante la Conferenza, è stato sottolineato che il Decreto attuativo metterà l'Italia nelle condizioni di contrastare le infrazioni comunitarie dovute allo smaltimento dei rifiuti in discarica. «Continuiamo con il lavoro di revisione del Piano regionale dei rifiuti – conclude l’assessore Spano - sempre nella strada di aumento della raccolta differenziata, abbattimento di produzione dei rifiuti verso la strategia Rifiuti Zero che ci chiede anche l’Unione europea».

Nella foto: l'assessore regionale Donatella Spano
19:23
L’Azienda per la Tutela della Salute è stata approvata ieri sera dal Consiglio Regionale e presentata oggi alla stampa dal presidente della Regione Autonoma della Sardegna e dall’assessore regionale della Sanità, insieme ai capigruppo del Centrosinistra
17:23
E´ l´appello del coordinatore regionale dei Riformatori, Pietrino Fois: «la Giunta regionale metta in campo tutte le azioni necessarie per ottenere dal governo Renzi un diritto: il miliardo di euro di accise per il carburante che la Sardegna produce ogni anno nelle sue industrie»
26/7/2016
La Asl unica incorporerà, subentrando nei rapporti attivi e passivi, tutte le altre aziende sanitarie dell´Isola. Bocciato emendamento di Roberto Desini che ha proposto Sassari come sede regionale
27/7/2016
Riguardo alle recenti polemiche in merito alle liste di attesa per interventi oncologici, l´Assessorato della Sanità e la Direzione dell´Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari confermano «il proprio impegno, mai venuto meno nei mesi dall’insediamento del Commissario ad oggi, perché i problemi vengano affrontati e risolti»
26/7/2016
L’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu ha illustrato ieri la prima proposta del Piano di riordino territoriale ai sindaci di alcune aree della Sardegna per le quali era necessario sentire gli amministratori locali per capire quale, tra le possibili soluzioni prospettate, sia la più idonea
© 2000-2016 Mediatica sas