Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteParchi › Parco: Farris convoca le associazioni algheresi
S.A. 5 febbraio 2016
Obbiettivo studiare, programmare e condividere protocolli di collaborazione condivisa per la promozione dell’area di Porto Conte. L’incontro è fissato per mercoledi 10 febbraio ore 16 a Tramariglio
Parco: Farris convoca le associazioni algheresi


ALGHERO - Il presidente del Parco di Porto Conte Antonio Farris chiama a raccolta le associazioni cittadine che si occupano di tutela ambientale, salvaguardia e promozione del territorio, valorizzazione del patrimonio storio e archeologico. L’obbiettivo è lungimirante: lavorare tutti insieme nel comune di intento di tutela e al tempo stesso promuovere il valore non solo ambientale ma anche storico, archeologico e linguistico del territorio in cui insiste Porto Conte, prima area protetta regionale instituita in Sardegna 17 anni fa orsono.

«Il contributo delle associazioni è da ritenersi fondamentale non solo da un punto di vista del coinvolgimento sociale - spiega il presidente del Parco di Porto Conte Antonio Farris - ma soprattutto per la passione che tante persone che compongono le associazioni ci mettono nell’approfondimento della conoscenza dei luoghi e del loro valore più intrinseco. Per questo motivo ho deciso di incontrare tutti i loro referenti non solo per un confronto reciproco e di cortesia istituzionale ma soprattutto per condividere collaborazioni comuni».

L’incontro si svolgerà a Casa Gioiosa, Tramariglio, sede del Parco di Porto Conte mercoledì 10 febbraio ore 16. Il presidente Farris auspica massima partecipazione e confida anche nel passaparola tra le varie associazioni. “Non è facile reperire gli indirizzi di tutti quanti -conclude - molti infatti ancora oggi non possiedono sedi sociali per cui speriamo che il messaggio giunga a tutti e nessuno si senta escluso.
14/10/2017
Mercoledì, il Ceas ed i suoi educatori presentano catalogo e proposte educative. Tra le novità per il 2017 la prossima realizzazione di due nuove aree museali interattive: una sul mondo sommerso dell’Amp Capo Caccia-Isola Piana ed una dedicata agli ecosistemi del Parco di Porto Conte attraverso un percorso immersivo ed emozionale che ha come filo conduttore il magico mondo del “Piccolo Principe” di Antoine Saint Exupery
© 2000-2017 Mediatica sas