Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteParchi › Parco: Farris convoca le associazioni algheresi
S.A. 5 febbraio 2016
Obbiettivo studiare, programmare e condividere protocolli di collaborazione condivisa per la promozione dell’area di Porto Conte. L’incontro è fissato per mercoledi 10 febbraio ore 16 a Tramariglio
Parco: Farris convoca le associazioni algheresi


ALGHERO - Il presidente del Parco di Porto Conte Antonio Farris chiama a raccolta le associazioni cittadine che si occupano di tutela ambientale, salvaguardia e promozione del territorio, valorizzazione del patrimonio storio e archeologico. L’obbiettivo è lungimirante: lavorare tutti insieme nel comune di intento di tutela e al tempo stesso promuovere il valore non solo ambientale ma anche storico, archeologico e linguistico del territorio in cui insiste Porto Conte, prima area protetta regionale instituita in Sardegna 17 anni fa orsono.

«Il contributo delle associazioni è da ritenersi fondamentale non solo da un punto di vista del coinvolgimento sociale - spiega il presidente del Parco di Porto Conte Antonio Farris - ma soprattutto per la passione che tante persone che compongono le associazioni ci mettono nell’approfondimento della conoscenza dei luoghi e del loro valore più intrinseco. Per questo motivo ho deciso di incontrare tutti i loro referenti non solo per un confronto reciproco e di cortesia istituzionale ma soprattutto per condividere collaborazioni comuni».

L’incontro si svolgerà a Casa Gioiosa, Tramariglio, sede del Parco di Porto Conte mercoledì 10 febbraio ore 16. Il presidente Farris auspica massima partecipazione e confida anche nel passaparola tra le varie associazioni. “Non è facile reperire gli indirizzi di tutti quanti -conclude - molti infatti ancora oggi non possiedono sedi sociali per cui speriamo che il messaggio giunga a tutti e nessuno si senta escluso.
29/4/2017
Partono da giovedì 4 maggio le prime sei assunzioni del personale stagionale del Parco nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. Sei persone che andranno a comporre i primi tre equipaggi degli undici che durante l’estate saranno impegnati nel controllo delle acque dell’Arcipelago
28/4/2017
Da mercoledì, un importante giardino pubblico della città è intitolato al carabiniere oristanese ucciso nel 1988 durante uno scontro a fuoco con la “banda della Uno Bianca”
© 2000-2017 Mediatica sas