Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › Pietro Serra smentisce: non conosco Andrea Devoto
Red 7 febbraio 2016
L´avvocato algherese qualche giorno fa aveva chiesto pubbliche scuse in riferimento ad alcuni comunicati stampa sull´ex caserma di Alghero, annunciando il ricorso alla magistratura. Interviene il Presidente Nazionale "Alternativa Futura per l´Italia
Pietro Serra smentisce: non conosco Andrea Devoto


ALGHERO - «Smentisco categoricamente ogni riferimento ad Andrea Devoto nel comunicato stampa dello scorso 22 Gennaio, circa l'occupazione dell'ex caserma dei carabinieri in via Simon ad Alghero» [LEGGI]. Nel testo si parlava di "devoti" e "Devoto per eccellenza" sottolinea il Presidente Nazionale "Alternativa Futura per l'Italia".

«Puntualizzo pertanto di non conoscere tale avvocato, né di aver intrattenuto con lo stesso alcun tipo di rapporto. Sia umano che telematico». «Fatto che la dice lunga sulla possibile citazione in un comunicato stampa. Come si può parlare di chi non si conosce» si domanda Pietro Serra che conclude : «Concludo affermando che ogni addebito è da rispedire al mittente poiché tali illazioni sono prive di alcun riscontro e autenticazione (anche solo implicita) da parte mia e dell'AFI».

L'avvocato algherese Andrea Devoto qualche giorno fa aveva chiesto pubbliche scuse in riferimento ad alcuni comunicati stampa, annunciando il ricorso alla magistratura per danno d'immagini in assenza di una smentita pubblica. Oltre a Pietro Serra il «suggerimento» era rivolto a Pasqualina Bardino, portacolori del Circolo Popolare Europeo di Alghero e molto vicina alle posizioni politiche dell'onorevole (e avvocato) Marco Tedde (Fi).

Nella foto: Pietro Serra
23/8/2016
iRS lancia un appello alla società sarda e alle istituzioni chiedendo di partecipare alla manifestazione e di sostenere attivamente la campagna internazionale per l´Amnistia in merito ai fatti politici in Corsica
23/8/2016
Quella del 2016 non verrà ricordata solamente come l´estate peggiore per il servizio di igiene urbana, per l´incuria ambientale e la procurata fuga di Ryanair, ma anche come quella della più inconsistente programmazione turistico-culturale di sempre
22/8/2016
Intitolando a Francesco Cossiga una strada al centro di Sassari il sindaco Nicola Sanna ha dato simbolicamente il via alla storicizzazione della sua figura politica, proprio mentre sta per essere pubblicato il diario quotidiano del settennato e un vasto carteggio con Giulio Andreotti. Pubblichiamo la versione integrale del discorso tenuto da Pasquale Chessa, curatore scientifico dell’archivio Cossiga. Archivio che gli specialisti della Camera dei deputati hanno appena finito di ordinare
22/8/2016
Nella notte tra il 14 e il 15 agosto è stato cambiato il nome ad una delle strade più importanti di Sassari: Corso Vittorio Emanuele II ´Re d´Italia´ è diventata Corso Vittorio Emanuele II ´Assassino di Sardi
© 2000-2016 Mediatica sas