Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter Alguer.cat
Alguer.itnotiziealgheroSportCalcio › Alghero, un altro "colored": Aminu Sani
Antonio Sini 28 dicembre 2006
Di nazionalità Nigeriana ex professionista nel Brugge, serie A belga, ha 26 anni. In Italia cerca il rilancio. In arrivo un fuori quota e un forte centrocampista
Alghero, un altro "colored": Aminu Sani


ALGHERO - Aminu Sani di nazionalità  Nigeriana, nato il 14 Maggio 1980, nel Brugge dal 1999 al 2005. Non si parla di un giocatore sprovveduto, ma di un centrocampista che ha maturato esperienze importanti. Nel 1997 militava nel Katsina United, l'anno successivo prelevato dall'Atalanta di Bergamo, poi ingaggiato dal Brugge, squadra Belga che milita nella massima serie. Nel 2002-03 ingaggiato dalla FC Strombeek, militante nella serie B belga. Ha giocato anche con il club Hapoel Beer-sheva in Israele. Ora approdato in Italia in cerca di fortuna. Riparte praticamente da zero a 26 anni. Tecnicamente molto dotato, alto 171 centimetri per 67 chilogrammi di peso, ha uno scatto bruciante, tratta molto bene la palla e potrebbe davvero essere l'uomo della provvidenza per l'Alghero. Cresce con lui la colonia di colored nell'Alghero, dopo George Dossou, Jack Wekouri, Mamadou Sachko, ecco Aminu Sani. Il giocatore si allena con l'Alghero da due settimane, praticamente "sconosciuto", siamo riusciti a saper qualcosa sui suoi trascorsi calcistici dopo aver appreso il suo nome, ma parla poco, alla lingua italiana preferisce l'inglese. Delle sue doti tecniche si era subito accorto Carmine Nunziata, che ha voluto vedere meglio il giocatore che con il passare dei giorni è cresciuto dal punto di vista fisico. Non è al top della condizione per sua stessa ammissione, ma conta di poter mettersi al passo a tappe forzate, per lui una tabella di lavoro anche durante la sosta natalizia. Ora la rosa dell'Alghero si completa. Ma ci sono in arrivo un fuori quota in difesa, un forte centrocampista e la punta Nunzio Falco ha già  esordito. Il tecnico Carmine Nunziata frena gli entusiasmi: «Non mi interessano i trascorsi dei giocatori, il valore vero lo si faccia vedere in campo». Nel frattempo si registra la ripresa della preparazione dell'Alghero calcio. Al campo Comunale Mariotti ieri, non mancava nessuno, il posto in squadra ora è da conquistare anche durante il lavoro settimanale.

Nella foto Aminu Sani
Commenti
16:01
La compagine sassarese è stata scelta assieme a Martina Franca ed Aversa Normanna per sostituire Padova, Viareggio e Nocerina nella terza serie nazionale. I gironi verranno ufficializzati lunedì. I complimenti del senatore Silvio Lai
16:36
La Commissione Provinciale di Vigilanza ha dato l’assenso al termine del lungo sopralluogo di ieri. La notizia è stata data dal Cagliari, direttamente via Twitter
15:26
La compagine smeraldina, retrocessa alla fine della scorsa stagione, sarebbe la prima ad essere ripescata, secondo la graduatoria stilata dal Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti
11:06
La compagine ogliastrina prende il posto dei biancorossi, che non hanno presentato domanda d’iscrizione. In caso di probabile ripescaggio in D dell’Arzachena, salirà in Eccellenza anche il Ghilarza
31/7/2014
L’attaccante della Nazionale saluta la Torres ed annuncia via Facebook la sua nuova destinazione: «Verona è rimasta nel mio cuore e la squadra, la società ha i miei stessi desideri: tornare a vincere»
29/7/2014
Lunedì 4 agosto, dalle ore 21, la presentazione della squadra e delle maglie per la stagione 2014/15. La serata rientra non a caso nell'ambito delle iniziative organizzate dal Comune per Cagliari-Sardegna a Capitale europea della Cultura per il 2019
30/7/2014
Mancava solo l´ufficialità: l´ex estremo dell´Arsenal, dopo due stagioni al Watford arriva nell´Isola. Per lui, a 37 anni, sarà l´esordio nella serie A italiana
31/7/2014
Rientro in Sardegna per i rossoblù che hanno terminato il ritiro a Belluno. Il 4 agosto la festa di presentazione all´arena Sant´Elia
15/7/2014
È cominciato ieri ad Alghero il Memorial Gianmarco Manca, giunto alla sua IV edizione, volto a ricordare, attraverso un torneo di calcio della durata di nove giorni, la scomparsa dell’algherese Gianmarco Manca, amante dello sport e della sua terra
© 2000-2014 Mediatica sas