Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariPoliticaSicurezza › Piano Protezione Civile: insediato tavolo tecnico
S.A. 8 febbraio 2016
Nella prima riunione convocata nella sede della Protezione civile, sono stati dettati i tempi e affrontati gli elementi di maggiore complessità del documento, seguendo l’approccio emergenziale già adottato per il piano regionale antincendio
Piano Protezione Civile: insediato tavolo tecnico


CAGLIARI - L’assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano ha insediato il nuovo tavolo tecnico della Protezione civile con il compito di elaborare il “Piano regionale di protezione civile per il rischio idraulico e idrogeologico”, uno strumento indispensabile per perfezionare ulteriormente le procedure di emergenza, le attività di monitoraggio del territorio e di assistenza alla popolazione. Nella prima riunione convocata nella sede della Protezione civile, sono stati dettati i tempi e affrontati gli elementi di maggiore complessità del documento, seguendo l’approccio emergenziale già adottato per il piano regionale antincendio.

Per la titolare della Difesa dell’Ambiente è cooperazione l’altra parola chiave accanto a sicurezza: «I nuovi scenari di cambiamento climatico impongono un’azione a livello nazionale e a livello locale – afferma -. Operiamo infatti in stretta collaborazione con la Protezione civile nazionale e restiamo in ascolto delle istanze degli enti locali affinché assieme si possa fare fronte alle esigenze effettive nel miglior modo possibile».

Fanno parte del tavolo tecnico, oltre che la direzione generale della Protezione civile, i direttori dell’Adis (Agenzia regionale del distretto idrografico), dell’Arpas (Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente della Sardegna), del Corpo Forestale, dell’Assessorato dei Lavori pubblici, dell’Ente foreste e dell’Enas (Ente acque della Sardegna). I componenti del tavolo tecnico stanno lavorando alla predisposizione, secondo uno schema coordinato, delle attività operative necessarie a un intervento di prevenzione e soccorso “armonizzato e sinergico”, sia a favore del territorio che delle popolazioni esposte a eventi calamitosi in caso di emergenza. Non solo: si prepara anche un documento di ricognizione e di conoscenza del territorio rispetto alle varie ipotesi di rischio.
22/3/2017
In programma martedì una Full Scale parziale, che vedrà impegnato il sistema della Protezione civile del Comune di Alghero, l’Aeronautica militare e le associazioni di volontariato
20:19
«La Regione punta su un modello di accoglienza diffusa sul territorio. Anci e Ministero degli Interni hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa che noi condividiamo. E’ la strada giusta per garantire ai migranti una vera ospitalità e reali opportunità di integrazione». Lo ha dichiarato l’assessore regionale degli Affari generali con delega all’immigrazione Filippo Spanu, che ha seguito sulla banchina del Molo Ichnusa le operazioni di primo soccorso ed assistenza ai migranti sbarcati oggi nel porto di Cagliari
18:32
Questa mattina, i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della locale Compagnia, insieme ad un artificiere dei Cacciatori di Sardegna di stanza ad Abbasanta, hanno fatto brillare una bomba a mano trovata dietro un muretto a secco
22/3/2017
«Chi guadagna dal traffico di esseri umani? Una volta per tutte Pigliaru si opponga alla trasformazione della Sardegna in una terra di confino», chiede il vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Marco Tedde, dopo la notizia di un nuovo arrivo di circa novecento migranti nell´Isola
11:24
La Protezione civile del Comune di Alghero si è dotata di due defibrillatori e dell’attrezzatura di primo soccorso che, in caso di necessità, costituiranno presidio operativo a garanzia dei cittadini
12:46
La nave norvegese Siem Pilot è attraccata questa mattina nel molo Ichnusa. A bordo, 740 uomini, 102 donne (di cui otto in stato di gravidanza) e 58 minorenni. Dopo le operazioni di prassi, verranno trasferiti nei centri di accoglienza sardi
22/3/2017
La nave norvegese Siem Pilot, con a bordo 897 migranti, e sulla quale è presente anche un cadavere, domani mattina approderà al molo Ichnusa
© 2000-2017 Mediatica sas