Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaAgricoltura › Decreto pagamenti agricoli firmato a Roma
A.B. 8 febbraio 2016
Firmato a Roma il decreto per i pagamenti agricoli comunitari. Agea riprende il trasferimento delle risorse alle aziende
Decreto pagamenti agricoli firmato a Roma


CAGLIARI - È stato firmato oggi (lunedì), dall’Organismo pagatore nazionale in agricoltura, il decreto che fa ripartire i pagamenti comunitari della Domanda unica 2015. L’ufficialità è stata comunicata nel primo pomeriggio agli Assessorati dell’Agricoltura delle Regioni italiane.

«Si tratta di una buona notizia, tanto attesa da migliaia di imprenditori agricoli sardi – ha commentato l’assessore regionale dell’Agricoltura Elisabetta Falchi – una boccata d’ossigeno sui ritardi e i continui rinvii giunti da Roma nelle ultime settimane». La ripresa dei pagamenti diretti, che nel 2015 erano stati percepiti in forma di anticipo e solo da una parte delle aziende agricole, secondo Agea ha avuto dei rallentamenti a causa dell’aggiornamento del sistema informatico.

Da questa sera, le risorse stanziate dall’Organismo pagatore nazionale saranno trasferite in Banca d’Italia ed in pochi giorni verranno accreditate alle aziende. Inoltre, da Roma hanno comunicato che i lavori sul “cervellone” informatico dovrebbero essere in via di definizione ed il caricamento delle pratiche Psr già approvate in Sardegna negli scorsi mesi, sarebbe già iniziato. I pagamenti dovrebbero quindi ripartire a metà mese.

Nella foto: l'assessore regionale Elisabetta Falchi
17:42
Nell’isola sono, infatti, 2.501 i produttori e trasformatori che operano in questo settore, cresciuto tra il 2014 e 2015 del 3,9%. Giovedì 30 marzo a Sassari seminario tecnico organizzato da Confartigianato Imprese Sardegna ed Ecogruppo Italia
27/3/2017
Il Consorzio di Bonifica della Nurra introduce nuove disposizioni a seguito della forte limitazione nell´uso dell´acqua irrigua a causa delle criticità del sistema di approvviggionamento idrico Temo-Cuga-Bidighinzu e delle poche precipitazioni registrate nei mesi scorsi
28/3/2017
5milioni e 175mila euro destinati ai Consorzi di Bonifica della Sardegna. Tali risorse sono ripartite tra i Consorzi in misura pari a 3/12 del contributo concesso nell’anno 2016
27/3/2017
E´ veramente necessario stoppare l´iter di un piano di bonifica da cui possono trarre vantaggio la maggior parte degli agricoltori delle borgate storiche? Quale può essere l´interesse di pochi rispetto ai tanti? Il compito di una amministrazione deve essere prima di tutto proporre progetti e soluzioni in tutti i campi, tenendo conto del bene collettivo
27/3/2017
A raccolta parte delle opposizioni consiliari di Alghero nella sede del circolo cittadino del Partito democratico: Alleanza Popolare (ex Ncd), Patto Civico, Psd´Az e Gruppo Misto. Forza Italia storce il naso e sta alla finestra
© 2000-2017 Mediatica sas