Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaFormazione › «Sistema formazione senza fondi in Sardegna»
S.A. 9 febbraio 2016
Questo l’allarme di Paolo Truzzu, Consigliere regionale di Fratelli d’Italia-An, che chiede un deciso cambio di rotta in materia da parte della Giunta, attraverso nuovi stanziamenti e una programmazione certa delle attività future
«Sistema formazione senza fondi in Sardegna»


CAGLIARI - «Pigliaru peggio di Soru. Il sistema della formazione professionale è senza fondi, a rischio oltre 500 posti di lavoro».
Questo l’allarme di Paolo Truzzu, Consigliere regionale di Fratelli d’Italia-An, che chiede un deciso cambio di rotta in materia da parte della Giunta, attraverso nuovi stanziamenti e una programmazione certa delle attività future.

«Da quando i professori sono al governo della Sardegna - aggiunge Truzzu – sono stati attivati solo alcuni corsi Oss e solo dopo un lungo travaglio. Per il resto la formazione professionale langue dimenticata, se non volontariamente snobbata dai baroni rossi dell’Università». Emblematico per l’esponente di FdI e vicepresidente della commissione Bilancio il fatto che la Finanziaria 2016 non prevede fondi da destinare al settore, se non poche briciole.

«La Regione chiarisca quale sia la sua visione sul sistema della formazione» è l’appello di Truzzu. «Se l’intero sistema così come è organizzato non piace e non va bene la Ras dovrebbe avere il coraggio di dirlo e di proporre soluzioni alternative, affinché non si ritorni ai tempi bui della Giunta Soru. Nessuno si dimentichi che in gioco non ci sono dei freddi numeri, ma la vita e il futuro di tanti giovani e lavoratori».

«In un momento di crisi come quello che sta attraversando l’isola, tra povertà e disperata emigrazione - secondo l’esponente del movimento di Giorgia Meloni - non si può perdere tempo e giocare sulla pelle dei sardi. La Giunta Pigliaru sta smantellando, per una cinica visione ideologica, una dopo l’altra tutte le realtà occupazionali esistenti e spero non voglio avere sulla coscienza anche questi 500 lavoratori del sistema della formazione professionale».
27/6/2016
Ad organizzarlo sono le Aziende sanitarie di Oristano, capofila del progetto, Nuoro e Lanusei, che formeranno i volontari in un corso che si snoderà tra i mesi di giugno e novembre 2016, per un ciclo gratuito di tredici lezioni
© 2000-2016 Mediatica sas