Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSaluteSanità › Sanità ad Alghero, le novità in un incontro
S.A. 9 febbraio 2016
Le novità sul territorio della nuova rete ospedaliera. Lunedì 15 febbraio a Sant´Anna, un incontro con il Commissario straordinario dell´Asl Agostino Sussarellu, e tutti i primari sanitari che operano sul territorio
Sanità ad Alghero, le novità in un incontro


ALGHERO - «C'è la certezza che la sanità algherese non verrà depotenziata come inizialmente ipotizzato, ma acquisirà immediatamente alcuni servizi essenziali, dei quali il territorio e gli algheresi sentivano enorme necessità». Lo dice il sindaco Mario Bruno a seguito dell'approvazione della nuova rete ospedaliera in Sardegna [LEGGI].

«La delibera con la quale la Giunta approva la riorganizzazione della rete ospedaliera regionale confermando la nascita del nuovo presidio di Alghero e Ozieri, oltre a prevedere tutte le discipline e servizi già esistenti, dispone l'attivazione della funzione di Semintensiva generale e le discipline di Oncologia e Lungodegenza. Iter di legge che ora prevede i passaggi preliminari all'approvazione definitiva del Consiglio regionale nelle competenti Commissioni» spiega il Primo cittadino.

E ancora: «confermata anche l'attività del punto-nascita pediatria e dell'Ostetricia e Ginecologia. C'è di più. All'Oculistica, Otorinolaringoiatria, Urologia, Cardiologia, Neurologia, Riabilitazione e Radiologia con Tac, Ecografia e Rmn, si potrà presto aggiungere l'istituzione delle Rianimazione con la conseguente modifica della classificazione in presidio di I livello. E' quanto prevede il nuovo "nodo della rete ospedaliera regionale" dell'ospedale Civile di Alghero con annesso lo stabilimento riabilitativo del "Marino", il Segni di Ozieri e i due ospedali di comunità di Ittiri (Alivesi) e Thiesi».

Confermate tutte le discipline da incrementare con le nuove, restano due le questioni in sospeso: la classificazione di 1° livello e la realizzazione del nuovo ospedale. «L'attenzione rimarrà comunque altissima perché si proceda a passo spedito per garantire un adeguato diritto alle cure medico-sanitarie e si concretizzi quell'ammodernamento delle strutture sanitarie in grado di soddisfare le reali necessità dei cittadini fino ad arrivare in tempi rapidi al primo livello» precisa il sindaco. Tutte le novità introdotte in campo sanitario sul presidio di Alghero saranno oggetto di un approfondito confronto in programma lunedì 15 febbraio a Sant'Anna, alla presenza del sindaco Mario Bruno, del Commissario straordinario dell'Asl Agostino Sussarellu, e tutti i primari sanitari che operano sul territorio.

Nella foto: Mario Bruno con Agostino Sussarello
10:20
Ieri il sopralluogo della V Commissione all´ospedale civile di Alghero per verificare lo stato dei lavori all´interno della struttura. La corsa contro il tempo per concludere il nuovo reparto, ora la Regione deve mantenere le promesse sulla classificazione a 1° livello
25/5/2016
«Dimostri nella Sanità, che il nord dell´Isola è la loro priorità», chiede il sindacato, che tramite il segretario provinciale Alessandro Nasone sottolinea la «gravissima situazione del personale infermieristica e sui dati della disoccupazione infermieristica nel nord Sardegna»
12:53
È rivolto ai Medici Dermatologi e agli Infermieri ospedalieri e territoriali delle Unità Operative di Dermatologia di tutte le ASL della Sardegna, agli Specialisti Dermatologi Convenzionati e ai Liberi Professionisti
26/5/2016
Stanziati 40milioni per le leggi a favore di talassemici, emofilici, emolinfopatici, nefropatici e persone affette da neoplasie maligne
25/5/2016
«Risulta invece che nella causa contro la gestione liquidatoria della Usl di Alghero, i giudici abbiano, nel merito, negato l’esistenza da parte dell’Aias di titoli di credito per prestazioni effettuate»: si legge nella nota dell´Assessorato regionale in merito ai contenziosi Aias
© 2000-2016 Mediatica sas