Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaCronaca › Carabiniere ucciso ad Umbertide: ergastoli confermati
A.B. 10 febbraio 2016
Pena definitivamente confermata per Pietro Pala e Raffaele Arzu, ritenuti responsabili dell´omicidio del militare Donato Fezzuoglio, raggiunto da alcuni colpi di kalashnikov dopo essere intervenuto per una rapina in banca, il 30 gennaio 2006
Carabiniere ucciso ad Umbertide: ergastoli confermati


CAGLIARI - Ergastolo definitivamente confermato per Pietro Pala e Raffaele Arzu, ritenuti responsabili dell'omicidio del 30enne carabiniere Donato Fezzuoglio raggiunto da alcuni colpi di kalashnikov mentre tentava di sventare la rapina ai danni del Monte dei Paschi di Siena, il 30 gennaio 2006, ad Umbertide. Infatti, i giudici della Prima Sezione Penale della Cassazione hanno rigettato i ricorsi delle difese dei due imputati che, contro la sentenza d'Appello, si sono sempre proclamati estranei al delitto. Proprio nei giorni scorsi, il comandante dei carabinieri Tullio Del Sette aveva commemorato il decimo anniversario dell'omicidio.
12:02
A Porto Istana, i Carabinieri della Stazione di Olbia Poltu Quadu hanno notato un giovane che si stava dirigendo verso un parcheggio, ma che, alla vista dei militari, è tornato indietro facendo finta di aspettare qualcuno. Successivamente, non si è fermato all´alt dei Carabinieri, venendo fermato dopo un inseguimento di 10chilometri
11:01
Si chiama “gascromatografia spettrometria di massa”, ma è ormai conosciuto come “drogometro”, il nuovo strumento utilizzato nello scorso fine settimana per l’accertamento immediato sul posto della guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti
14:04
Blitz dei Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Cagliari, che hanno portato in carcere un 27enne ed ai domiciliari un 20enne ed un 23enne. I tre dovranno rispondere delle accuse di detenzione e spaccio di droga, di detenzione illegale di armi, lesioni, spari in luogo pubblico e tentata estorsione
© 2000-2017 Mediatica sas