Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroOpinioniAmministrazioneIl pesante e dannoso gioco dell´ostruzionismo
Elisabetta Boglioli 10 febbraio 2016
L'opinione di Elisabetta Boglioli
Il pesante e dannoso gioco dell´ostruzionismo


L'ultima sconcertante presa di posizione di Forza Italia e Nuovo Centro Destra, risulta essere il nuovo vano tentativo di non far dormire sonni tranquilli ai cittadini algheresi, i quali ormai sono stufi di sentire e leggere le affermazioni poco veritiere che puntualmente giungono con disarmante puntualità da una certa parte della Opposizione di Destra. Si intuisce che, nonostante sia passato ormai un anno e mezzo dall'insediamento della attuale Amministrazione guidata dal Sindaco Bruno, non è accettata la realtà del ruolo che la città ha loro affidato.

Cosi, hanno minacciato il ricorso al Prefetto (dimenticando che è la Regione ad aver competenza sugli Enti Locali), con lo scopo di screditare agli occhi dei cittadini il lavoro di questa Amministrazione, evidenziando le scarse Convocazioni del Consiglio Comunale. Un dato di fatto, che smentisce, è che in questa parte di Consiliatura sono stati convocati dal Presidente Consigli ben più che in passato, e alla luce delle loro affermazioni mendaci, ci si aspetta da parte dei consiglieri di Forza Italia e Nuovo Centro Destra un ravvedimento che porti maggiore rispetto nei confronti dei colleghi consiglieri di maggioranza, del Sindaco, e dello stesso Presidente del Consiglio.

E invece si dichiarano profondamente offesi, al punto che minacciano addirittura di non presenziare alle conferenze dei Capigruppo, regolarmente e puntualmente convocate a Sant'Anna alla presenza del neo Segretario generale del Comune. Ora chiedono le dimissioni del Presidente del Consiglio, dopo aver chiesto demagogicamente per diciannove mesi quelle del Primo cittadino. Probabilmente non si hanno altre argomentazioni. E' ora e tempo che prendendo coscienza che la Città ha fatto un'altra scelta, si abbandoni l'inutile, vetusto e dannoso ostruzionismo che ha caratterizzato ultimamente la vita consiliare dei colleghi Consiglieri.

Il messaggio sbagliato che stà arrivando ai cittadini è che si bada più alle "beghe" interne, piuttosto che cominciare a lavorare responsabilmente per risolvere gli annosi problemi che attanagliano la citta. Problemi, che nonostante non piaccia a certa opposizione sentirselo dire, questa amministrazione ha trovato irrisolti causa qualche maldestra Amministrazione del passato e che ora rappresentano la nostra eredità. Anche questo è un dato di fatto: le elezioni sono lontane.

*Lista civica Per Alghero
24/2/2017
Per la società di Ravenna presente in forza in Sardegna, quello in Riviera del corallo sarà un vero e proprio banco di prova fondamentale. Alghero è infatti la città più grande che sarà gestita dalla cooperativa. In attesa degli investimenti - possibili dopo maggio - già programmati i primi rinforzi per la partenza del 100° Giro d'Italia
16:42
La foto-simbolo del degrado cittadino cresciuto nell´ultimo decennio sul fronte del decoro e dell´inefficiente servizio di gestione dei rifiuti ritrae un cumulo di spazzatura sotto il campanile della Cattedrale il 14 agosto del 2007 (non un giorno qualunque per Alghero). Cresce l´attesa tra gli algheresi per l´avvio del nuovo capitolato. «Non sarà facile» mettono in guardia alcuni residenti
23/2/2017
Firmata oggi dal dirigente competente Giovanni Spanedda, la consegna anticipata in via d'urgenza dell'appalto di nettezza urbana alla Ciclat Trasporti Soc.Coop., dando contestuale mandato alla Centrale Unica di Committenza per la stipula del contratto
0:44
Sei consiglieri di minoranza (Massimo Cossu, Massimiliano Ledda, Costantino Ligas, Gian Luca Tanda, Davide Tellini e Alessandro Carta) insieme all’esponente del gruppo misto di maggioranza Paola Conticelli si dissociano dai comportamenti offensivi e umilianti che hanno caratterizzato l’ultima seduta del consiglio comunale
25/2/2017
La Giunta comunale ha dato indirizzo al responsabile dell’Area tecnica affinché si proceda allo stanziamento dei fondi per il ripristino della viabilità nella zona
30/1/2017
L’incarico del presidente del Parco dell’Asinara sarebbe «incompatibile con altri incarichi pubblici»La proposta di delibera del Consiglio comunale convocato per domani mattina (martedì) sull’isola dell’Asinara non lascia spazio a dubbi sul ruolo del futuro presidente del parco dell’Asinara
© 2000-2017 Mediatica sas