Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteAgricoltura › Ecco la nuova sede Coldiretti di Alghero
Red 10 febbraio 2016
Battista Cualbu: «Un ufficio più vicino alle esigenze degli associati». Questa mattina è stato inaugurato il nuovo ufficio territoriale di Alghero. Al taglio del nastro hanno partecipato, oltre ai vertici della Coldiretti e agli associati, i rappresentanti delle istituzioni locali
Ecco la nuova sede Coldiretti di Alghero


ALGHERO - «Per la Coldiretti Sardegna è una grande soddisfazione poter inaugurare una nuova sede territoriale ad Alghero. Si tratta di un ufficio più spazioso, moderno e funzionale che da lunedì mattina sarà in grado di offrire un servizio d’eccellenza a tutti i nostri associati». Con queste parole il presidente della Coldiretti Sardegna, Battista Cualbu, ha rimarcato l’importanza dell’inaugurazione del nuovo ufficio territoriale della Coldiretti Alghero situato in via Carrabuffas 33 all’angolo con via Leonardo da Vinci.

Nei nuovi spazi gli associati Coldiretti potranno reperire tutte le informazioni in materia di successioni, pratiche fiscali, 730, Isee, assunzioni badanti, buste paga e tanto altro. Lo staff, composto da Roberto Fara, Vittoria Spano e Cristina Sanna, continuerà a essere guidato da Milena Sanna. L’inaugurazione si è conclusa con la solenne benedizione dei nuovi locali da parte di Don Mario Tanca, Consigliere Ecclesiastico Coldiretti Regionale.

«L’inaugurazione dei nuovi locali è stata possibile grazie agli associati che in questa fase di transizione non ci hanno mai fatto mancare il loro sostegno – ha dichiarato il direttore delle federazione provinciale della Coldiretti Sassari, Francesco Ciarrocchi. Un ringraziamento speciale va poi al presidente della sezione di Alghero, Vittorio Cadau, che in queste settimane ha messo a disposizione della Coldiretti il proprio tempo e la propria passione per soddisfare le esigenze degli iscritti. È questo testimonia la volontà di tutti i dirigenti di lavorare sodo in un territorio che vanta una realtà produttiva in costante crescita».
20:15
Il Piano, coordinato in ambito locale dalle amministrazioni provinciali sotto il controllo del Corpo forestale di Vigilanza ambientale, prevede l’abbattimento di esemplari di Cormorano, nel periodo compreso tra ottobre e gennaio di ogni anno
8:59
Lo comunica l’assessore dell’Agricoltura Elisabetta Falchi che, nei giorni scorsi, ha più volte dialogato coi vertici di AGEA per avere rassicurazioni sui saldi attesi da migliaia di imprenditori agricoli sardi
© 2000-2016 Mediatica sas