Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Sfida a 5 Stelle: sui gettoni nessuna retromarcia
S.A. 10 febbraio 2016
Dagli attuali 99 euro a 43,07 euro. Nella polemica sui numeri e la produttività del Consiglio comunale ad Alghero, il Movimento Cinque Stelle di Alghero rilancia la riduzione del gettone di presenza ai consiglieri comunali, discussa in Commissione e mai arrivata in Aula
Sfida a 5 Stelle: sui gettoni nessuna retromarcia


ALGHERO - «La proposta non è mai stata ritirata». Così il Movimento Cinque Stelle di Alghero rilancia la riduzione del gettone di presenza ai consiglieri comunali, discussa in Commissione e mai arrivata in Aula [LEGGI], al pari del nuovo Regolamento del Consiglio comunale [LEGGI]. «Ci preme ricordare che, purtroppo, non è una prerogativa delle forze di opposizione quella di convocare le Commissioni e Consigli comunali o di determinare gli ordini del giorno con i temi da discutere, bensì è un compito della maggioranza, essendo la stessa a capo di tutte le Commissioni e del Consiglio» spiegano i pentastellati algheresi.

«Vogliamo, inoltre, evidenziare che la I Commissione che si è occupata di tale tema, è stata convocata in un paio di occasioni senza produrre alcun emendamento o modifiche al testo proposto. Perciò abbiamo chiesto, senza alcun risultato, in tutte le conferenze dei Capigruppo a cui abbiamo partecipato, che tale punto fosse inserito all’ordine del giorno del Consiglio comunale» incalzano Ferrara e Porcu.

«Ciò premesso, considerato il tempo trascorso (oltre un anno e mezzo) e l’inutilità delle nostre rimostranze nelle conferenze dei Capigruppo, vista la possibilità che la mancata discussione possa essere utilizzata da alcuni, addirittura, per attaccare il nostro movimento, non ci rimarrà che denunciare pubblicamente tale situazione durante le “brevi segnalazioni” di tutti i futuri Consigli Comunali» concludono. La questione è da sempre molto sensibile in via Columbano, tra sostenitori e non. Tra i primi a rincarare la dose dei tagli è già pronto Emiliano Piras del Ncdc che aveva annunciato un emendamento che prevede l'annullamento di tutti i compensi, la rinuncia dei permessi retribuiti e del diritto al riposo il giorno successivo la seduta per i dipendenti. «Così - sottolineava Piras - si rispetta maggiormente il principio di uguaglianza nei confronti di liberi professionisti, imprenditori, disoccupati e pensionati». [LEGGI].

Nella foto: i consiglieri comunali di Alghero
19:45 video
Differente la situazione sulla riscossione coattiva che sarà affidata a ditte esterne per ragioni di «efficienza ed economicità». Le immagini integrali della seduta di consiglio comunale di giovedì ad Alghero
28/7/2016
L'Aula di Alghero è chiamata a discutere la delibera illustrata nei giorni scorsi in commissione in cui si propone l'esternalizzazione della riscossione coattiva dei tributi comunali. La forte reazione dell'amministratore unico che difende l'operato della partecipata in una lettera inviata ai consiglieri a poche ore dalla seduta. E' la definitiva rottura
13:12
La delibera è stata respinta con tredici voti contrari (quelli della Minoranza, ai quali si sono aggiunti quelli di Mariangela Massenti, Giampaolo Lilliu, Stefano Mureddu e Marco Piras) e dodici a favore (i consiglieri di Maggioranza)
© 2000-2016 Mediatica sas