Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazioneRiflettori in aula: compensi Meta e gettoni
S.A. 18 febbraio 2016
Ad Alghero si torna in Aula giovedì 18 e lunedì 29 febbraio, dopo le polemiche degli ultimi giorni sulla frequenza dei Consigli comunali. Caldi i primi punti all'ordine del giorno presentati dal Movimento Cinque Stelle: compensi Meta e gettoni presenze
Riflettori in aula: compensi Meta e gettoni


ALGHERO - Ad Alghero si torna in Aula oggi, giovedì 18, e lunedì 29 febbraio, dopo le polemiche degli ultimi giorni sulla frequenza dei Consigli comunali convocati dall'Amministrazione Bruno (risultati in realtà molto superiori che in passato). Pochissime adunanze secondo l'opposizione che per bocca del suo leader, il forzista Michele Pais, chiede pubblicamente l'intervento del Prefetto [LEGGI]. Non si è fatta attendere la replica del presidente del Consiglio comunale Matteo Tedde che, numeri alla mano, ha segnalato una frequenza record negli ultimi 20 mesi, sebbene molto diradata dopo l'uscita dell'Udc dalla Maggioranza [LEGGI].

Insomma c'è da scommettere che quelle convocate saranno due sedute "intense", e non solo per la mole dei punti all'ordine giorno in elenco, ben 32. A questo proposito si partirà dall'interrogazione del Movimento Cinque Stelle su "Compensi Amministratori Fondazione Meta" [LEGGI]. Un argomento riportato all'attenzione pubblica dopo un botta e risposta piuttosto piccato tra l'assessore ai Lavori pubblici Gianni Cherchi e il portavoce cittadino di Forza Italia Andrea Delogu [LEGGI].

Il primo aveva accusato il secondo di aver preso emolumenti durante la sua presidenza nella Fondazione Meta, una carica da sempre ritenuta gratuita. E ancora i pentastellati protagonisti nell'"arena" di via Columbano con la proposta di delibera su "rimodulazione delle indennità e dei gettoni di presenza spettanti agli Amministratori" [LEGGI][LEGGI]. Anche questo tema è stato ripreso recentemente sulle pagine del Quotidiano di Alghero e ora sarà oggetto di discussione in Consiglio che potrà decidere se intraprendere la strada del dimezzamento dei costi delle sedute da 99 euro a 43.

GUARDA TUTTI I PUNTI ALL'ORDINE DEL GIORNO
27/8/2016
I comunisti (e lo dico sicuro di fare un complimento a chi lo riceve, che si onora di esserlo) non perdono l´odiosa abitudine di provare a decidere chi deve parlare e cosa deve dire. Vecchie reminiscenze di un passato falce&martello, che dal suono della Balalaika li conduce alla "ballalaica" che la giovane classe dirigente, nel caso di specie, utilizza per difendere la "supposta" offerta di appuntamenti culturali che avrebbe proposto la tiepida estate Algherese
© 2000-2016 Mediatica sas