Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Pais vuole Ryanair in Consiglio
A.B. 15 febbraio 2016
Il leader del Centrodestra cittadino accoglie favorevolmente la convocazione di due sedute consiliari, ma sottolinea negativamente la mancanza nell´ordine del giorno di «due mozioni di importanza vitale: situazione dell´aeroporto/Ryanair e quella sui servizi alla persona, in cui sono a rischio decine di posti di lavoro»
Pais vuole Ryanair in Consiglio


ALGHERO - «Qualcosa finalmente si muove. Dopo la nostra denuncia circa il totale immobilismo dell'Amministrazione Comunale, e la minaccia di rivolgerci al prefetto [LEGGI], è stato finalmente convocato il Consiglio Comunale per le date del 18 e 29 febbraio». Michele Pais, leader del Centrodestra algherese, accoglie con favore la convocazione di due sedute consiliari [LEGGI].

La querelle sulle convocazioni ha scatenato diverse reazioni dai due schieramenti, dall'accusa di immobilismo sollevata dall'Opposizione [LEGGI], alla replica di Maggioranza [LEGGI] E presidente del Consiglio [LEGGI], fino alla replica aventiniana del Ncd [LEGGI]. Ma la notizia del ritorno in aula pare essere l'unica buona notizia secondo il consigliere comunale forzista, che sottolinea come i punti iscritti all'ordine del giorno siano «ben trentadue e sarà impossibile trattarli tutti in sole due sedute. Si tratta di temi proposti dall'Opposizione e nessuno dall'Amministrazione. Segno tangibile della paralisi totale della Giunta».


«Tuttavia – prosegue - anche questa volta, l'Amministrazione, il presidente del Consiglio, o chi per essi, nonostante specifica richiesta protocollata ai sensi dello Statuto del Comune di Alghero, ha deciso di non trattare due mozioni di importanza vitale: situazione dell'aeroporto/Ryanair e quella sui servizi alla persona (Set, Sass, Sad) in cui sono a rischio decine di posti di lavoro. Risulta difficile se non impossibile svolgere il ruolo di consigliere comunale in una situazione simile, in cui l'arroganza e la presunzione di chi ci sta “amministrando” schiaccia qualsiasi regola democratica. Oltre a creare disastri sociali ed economici come quelli che Alghero sta subendo. Che rabbia».

Nella foto: Michele Pais
25/4/2018 video
Tutti a spasso tra il mare e il centro storico ad Alghero. Il caldo e le temperature estive hanno dato un´anticipazione di alta stagione alle numerose attività della Riviera del Corallo prese d'assalto. Folla anche a Fertilia
12:00
Raimondo Cacciotto, già insediatosi a Cagliari, ha rassegnato le dimissioni dalla carica di assessore e vicesindaco della Città di Alghero consegnando una lettera nelle mani del sindaco Mario Bruno in occasione della seduta di Giunta svoltasi a Porta Terra
25/4/2018
Questa mattina, il cortile della storica sede del Comune di Sassari ha ospitato la cerimonia ufficiale in occasione della Festa della Liberazione del 25 Aprile. Le parole del sindaco Nicola Sanna
© 2000-2018 Mediatica sas