Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmbiente › «Circonvallazione, chiarimenti sul bando»
A.B. 16 febbraio 2016
I consiglieri comunali di Alghero, Emiliano Piras e Maria Grazia Salaris parlano di «fuga interna di notizie che sta ponendo a rischio di trasparenza e forse di legalità la gara per un opera pubblica»
«Circonvallazione, chiarimenti sul bando»


ALGHERO – Maria Grazia Salaris ed Emiliano Piras (Ncd) «interrogano il sindaco nella sua veste di responsabile di tutti gli atti dell'Amministrazione, affinché chiarisca immediatamente lo stato della gara d'appalto». I due consiglieri di opposizione di Alghero si riferiscono a quella che indicano come «fuga interna di notizie che sta ponendo a rischio di trasparenza e forse di legalità la gara per un opera pubblica».

La richiesta di chiarimenti è riferita alla gara per l'appalto della Circonvallazione. Per un chiaro "buco" giornalistico, infatti, nei giorni scorsi una testata riportava l'aggiudicazione della gara ad una ditta partecipante, la cui offerta era unicamente risultata la più bassa in sede di apertura delle buste (e pertanto la prima offerta da assoggettare alla verifica di congruità come offerta anomala). Aggiudicazione quindi, in realtà, ad oggi mai avvenuta, come precisato dallo stesso dirigente dei Settore con un nota stampa dell'amministrazione comunale.

«La procedura di gara tutt'ora in corso, a seguito della recente apertura delle offerte economiche delle ditte ammesse e conseguente formazione della graduatoria, prevede ora la fase di verifica delle offerte al di sopra della soglia di anomalia, previa costituzione della apposita commissione tecnica di valutazione» aveva già precisato l'ing. Giovanni Spanedda [LEGGI].

«Va rilevato - concludono Salaris e Piras - come il fatto accaduto esponga l'intero procedimento di gara quantomeno al rischio di ricorsi da parte dei partecipanti alla gara stessa. La semplice domanda, che anche il cittadino comune è portato a farsi, è infatti come sia stato possibile ipotizzare con tanta precisione ed in anticipo rispetto alla conclusione della gara a quale ditta fosse stata fatta la fantomatica aggiudicazione, danneggiando per altro, con le altre, la stessa ditta citata».

Nella foto: Emiliano Piras e Maria Grazia Salaris
20:14
«Oggi siamo in grado di sconfessare le malelingue e le bugie del management di Abbanoa». Giorgio Vargiu, presidente di Adiconsum Sardegna in occasione dell’incontro organizzato presso la Casa delle Associazioni non nasconde la sua soddisfazione in merito all’ordinanza “storica” del Tribunale di Cagliari che ha dichiarato l’ammissibilità della class action contro Abbanoa
9:33
Preoccupazione per il livello eutrofico della laguna del Calich ad Alghero. Nonostante gli impegni dell'assessorato regionale alle Opere pubbliche datati novembre 2015 nessun finanziamento ad oggi risulta deliberato per dirottare i reflui depurati
21:04
In seguito alle notizie sulla class action diffuse da alcune Associazioni dei Consumatori, Abbanoa precisa che al momento «é stata solo superata la fase di ammissibilità, come avvenuto con la precedente class action (sempre su Porto Torres) poi bocciata nel merito»
12:54
Incontro ad Alghero con la costituzione del tavolo tecnico-operativo sulla gestione degli arenili. Presenti tutti gli enti coinvolti, a vario titolo, nei processi e procedimenti amministrativi e gestionali della Posidonia spiaggiata. Le dichiarazioni degli assessori Raniero Selva e Raimondo Cacciotto
8:01
Dalla relazione di servizio della Polizia locale risulta che “il sindaco Sean Wheeler segnalava agli operanti, che nella Via Josto , dietro la chiesa della Consolata, erano stati installati dei motori di condizionatori"
20/2/2017
Si tratta di un percorso sulla cresta della falesia che da Polt´Agra porta alle strutture militari della seconda guerra mondiale di Punta Giglio. Appuntamento domenica 26 febbraio
20/2/2017
L´incontro si è svolto nei giorni scorsi tra il sindaco Sean Wheeler, l´assessora all´Ambiente, Cristina Biancu, e l´amministratore unico di Ambiente 2.0, Francesco Maltoni. L´amministrazione comunale e i massimi vertici dell´azienda hanno approfondito lo stato del servizio per la raccolta dei rifiuti.
© 2000-2017 Mediatica sas