Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Uccise il marito a coltellate. La Procura chiede nove anni
S.A. 16 febbraio 2016
È la richiesta avanzata dalla Procura di Sassari contro Roberta Gasperini, la donna di 46 anni di Arsago Seprio che due anni fa uccise a coltellate il marito Pietro Girardi di 52 anni, nella loro casa ad Alghero
Uccise il marito a coltellate
La Procura chiede nove anni


ALGHERO - Una condanna a nove anni e quattro mesi di reclusione. È la richiesta avanzata dalla Procura di Sassari contro Roberta Gasperini, la donna di 46 anni di Arsago Seprio che due anni fa uccise a coltellate il marito Pietro Girardi di 52 anni, nella loro casa ad Alghero [LEGGI] [GUARDA].

I fatti risalgono al 10 settembre 2014, quando in una villetta a pochi chilometri dal centro si consumò un omicidio che si risolse in poche ore dopo la confessione della moglie. Da subito si era parlato di un presunto ambiente familiare dove si ripetevano episodi di violenza fisica e pisicologia [LEGGI].

L’avvocato Gaetano Logo Dorni del Foro di Verbania ha invocato la legittima difesa per la donna che ora si trova ai domiciliari ad Arsago. Il legale, nell'ultimo intervento in aula, avrebbe richiesto come attenuante anche la provocazione "aver agito per motivi di valore sociale, cioè per salvare la figlia". A marzo le repliche della pubblica accusa e la difesa, e a seguire l'attesa sentenza.

Nella foto: l'esterno della villa dove si consumò l'omicidio
9:45
Tre anni e quattro mesi chiesti dal pm Porcheddu per Daniele Degli Esposti e Andrea Delogu, entrambi accusati di bancarotta in concorso. Nel processo sono imputati anche Vittorio Casale, Francesco Vizzari e il proprietario Gianni Marocchi. Nuova udienza il 23 febbraio
21/1/2017 video
Dal Comune consigliano la massima prudenza negli spostamenti sia a piedi che in macchina limitandosi ai casi di stretta necessità. Forte vento con danni enormi e problemi in città col traffico in tilt. Le immagini amatoriali
23/1/2017
Un´anziana, con problemi di mobilità, è caduta nella camera da letto della sua casa di Samassi ed è stata soccorsa dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Sanluri, chiamati da un vicino
21/1/2017
Pomeriggio di follia per un 21enne extracomunitario, che è finito in manette con l´accusa di violenza, resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento
23/1/2017
I carabinieri della Compagnia di Dolianova lo hanno individuato a casa di una zia a Capoterra. L´appello anche del sindaco di Sestu sulle pagine di Facebook
© 2000-2017 Mediatica sas