Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaParchi › «Selezione Parco, subito chiarezza»
S.A. 17 febbraio 2016
Nella polemica sulla selezione per la Direzione del Parco di Porto Conte, i consiglieri del Partito Democratico chiedono la convocazione urgente della Commissione Ambiente del Comune
«Selezione Parco, subito chiarezza»


ALGHERO – E' polemica sul concorso per il nuovo direttore del Parco di Porto Conte. Dopo quanto denunciato a mezzo stampa da uno dei partecipanti, il dottor Enzo Valbonesi [LEGGI], ed il commento di Luciano Deriu (per la Direzione Legambiente Sardegna) [LEGGI], i consiglieri comunali e membri dell'assemblea del parco, Roberto Ferrara e Graziano Porcu (M5S) chiedono al presidente Antonio Farris l´annullamento in autotutela della procedura concorsuale [LEGGI].

Un passo indietro chiesto anche dal Partito Democratico: «la denuncia di uno dei candidati che non ha superato la prima fase delle selezione indetta dal Consiglio di Amministrazione del Parco per la Direzione del Parco di Porto Conte assume i contorni dello scandalo, oltre quelli foschi e nebulosi dell’ingiustizia e dello sgarbo alla meritocrazia» si legge in una nota firmata dai consiglieri comunali Mimmo Pirisi ed Enrico Daga. «Gestire un Parco non significa solo tutelarlo nel senso più immobilista del termine, ma è necessario anche promuoverlo perché non resti un intoccabile reperto museale sotto teca, e creare un dialogo virtuoso con gli operatori economici locali in modo tale che si possa massimizzare il valore economico del Parco. Che senso avrebbe allora un’intera struttura dirigenziale?» incalzano dal gruppo consiliare Pd.

«Ci chiediamo - proseguono - se l’attuale dirigenza che guida Porto Conte tenga presente questi aspetti e non consideri invece esclusivi quelli più conservativi, e ci chiediamo quale sia la missione che il Comune (che ricordiamo a tutti da l'indirizzo politico) intende dare all’area protetta, ovvero se ci sia una pianificazione o una qualche minima idea su come Porto Conte possa essere il nostro asso nella manica per garantire lavoro e sviluppo in tutto il territorio. E concludono chiedendo «una convocazione urgente della Commissione Ambiente con la Presidenza del Parco di Porto Conte».
19:32
Una turista italiana di 38 anni dopo aver messo accidentalmente un piede su un riccio di mare è stata soccorsa e immediatamente sottoposta ad un operazione chirurgica effettuata nella sala relax dello stesso Ostello SognAsinara presso Cala D’oliva dove alloggiava
© 2000-2016 Mediatica sas