Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › Rivoluzione Dem a Sant´Anna, secondo passo
S.A. 17 febbraio 2016
Gestire un percorso condiviso fino ad un accordo finale su assetti di giunta e programma è ciò che è emerso dalla riunione di martedì sera ad Alghero tra delegazioni Pd e maggioranza. In vista un nuovo incontro nei prossimi giorni
Rivoluzione Dem a Sant´Anna, secondo passo


ALGHERO - Un nuovo passo in avanti nell'ancora altalenante rapporto tra il Partito democratico e la maggioranza algherese guidata dal sindaco Mario Bruno è stato compiuto martedì in via Mazzini, in occasione del secondo incontro ufficiale tra le delegazioni, dopo quello dello scorso gennaio [LEGGI]. Per i democratici erano presenti il segretario Mario Salis, oltre a Peis, Selva, Cardi, Santoro e Balzani (assenti i due consiglieri comunali Pirisi e Daga). Della maggioranza Bruno, Cherchi (Upc), Sartore (Per Alghero), Moro (Sinistra Civica) e Fadda (Democratici per Alghero).

Sul tavolo delle trattative il percorso di riavvicinamento tra le parti in vista di un possibile ingresso dei Democratici nella coalizione, in un'ottica di rafforzamento delle linee programmatiche amministrative con la possibilità d'incidere con maggior forza sull'importante lavoro programmatorio impostato negli ultimi mesi a Sant'Anna. Anche nell'incontro di ieri il sindaco e i delegati della maggioranza si sono dimostrati ampiamente disponibili a ridiscutere gli assetti complessivi di governo della città, posizione da sempre alla base delle condizioni espresse dalla segreteria Dem, ma senza improbabili azzeramenti preventivi e tanto più al buio.

Un'apertura estesa all'Udc (uscito dalla Maggioranza nei mesi scorsi ndr), ma senza mediazioni dei democratici hanno puntualizzato Sartore e compagni. Gestire un percorso condiviso fino ad un accordo finale è il lavoro comune che nel breve periodo dovrebbe portare alla rivisitazione degli attuali assetti di giunta e incarichi nelle partecipate: questo, in sostanza, sarebbe il convincimento delle delegazioni. Ora il segretario Dem Mario Salis riferirà agli organi direttivi Pd, in attesa del prossimo vertice che potrà delineare meglio la nuova strada della vita amministrativa in città.
23/7/2016
Nuovo ingresso nella Giunta di Alghero. Questa mattina, la firma delle deleghe all'Ambiente. Storico esponente del Partito Repubblicano Italiano, è presidente della locale Pro loco. All'assessore Cacciotto le importanti deleghe ai Lavori pubblici
23/7/2016
Prevista per martedì l'assemblea ad Alghero per rinnovare presidenza e Cda. Tra i primi atti in mano al nuovo consiglio di amministrazione ci sarà proprio la firma del contratto col primo direttore della storia, risultato vincitore del pubblico concorso
22/7/2016
Roberto Frongia presidente del partito. Il partito si riorganizza e si rinnova anche partendo da un ufficio di staff composto da giovani che affiancheranno il coordinatore: Marina Adamo, Carla Poddana, Lucia Tidu, Antonio Scampuddu
22/7/2016
Roberto Frongia presidente del partito. Il partito si riorganizza e si rinnova anche partendo da un ufficio di staff composto da giovani che affiancheranno il coordinatore: Marina Adamo, Carla Poddana, Lucia Tidu ed Antonio Scampuddu
22/7/2016
«È un primo mattone. Adesso lavoriamo per coinvolgere altre forze politiche non di sinistra e alternative al renzismo», dichiara la coordinatrice provinciale Elena Vidili. Assemblea a Sassari dei partiti di Centrodestra
22/7/2016
Il Ministero non decide e rinvia ancora. Dopo la denuncia di Confartigianato il caso arriva in Commissione Trasporti della Camera ma è silenzio da Delrio. «Chiediamo ai parlamentari sardi di intervenire per tutelare imprese, autoscuole e cittadini», chiede Giovanni Antonio Mellino, presidente di Confartigianato Trasporti Sardegna e vicepresidente nazionale dei Trasporti
© 2000-2016 Mediatica sas