Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportCalcio › Il futuro del Cagliari parte anche da Alghero
A.B. 18 febbraio 2016
Alghero, Olbia ed Assemini rappresenteranno delle fucine di talenti, che permetteranno al Cagliari di radicare il proprio lavoro in tutta la Sardegna
Il futuro del Cagliari parte anche da Alghero


ALGHERO - Il presidente del Cagliari Tommaso Giulini ha recentemente parlato del progetto del Cagliari Calcio, capolista del campionato di Serie B e favorito per il pronto ritorno nella massima serie italiana. La società rossoblu ha iniziato quest'anno un percorso innovativo, incentrato sulla formazione dei giovani talenti sardi e come già noto, Alghero è stata scelta come Centro di Formazione attraverso la società Alghero Calcio. Nell'occasione, Giulini ha anche parlato del nuovo stadio del Cagliari e dei progetti ambiziosi della società, rimarcando però come essi non possano non passare per la formazione dei giovani talenti.

Ecco perchè il sodalizio rossoblu impronterà il proprio lavoro in tre vere e proprie “basi di crescita” dei propri atleti. Alghero, Olbia ed Assemini rappresenteranno delle fucine di talenti, che permetteranno al Cagliari di radicare il proprio lavoro in tutta la Sardegna.

Nella foto: il presidente del Cagliari Tommaso Giulini
12:09
Il derby regionale si è deciso nella ripresa. Alla doppietta del verdeazzurro Ucha Lopez ha risposto solo una rete di Nurchi
11:36
Al Città di Meda, il Renate si è imposto per 2-1. Dopo un primo tempo con il botta e risposta tra De Gennaro e Capello, la sfida è stata decisa dal calcio di rigore di Napoli al 75´
16:38
La società algherese si prepara a riaprire le porte del proprio impianto sportivo in occasione della nuova stagione sportiva 2016/17
21:47
Domani pomeriggio, i rossoblu giocheranno la loro prima partita ufficiale del 2016/17 sul campo dell´Ostiamare Lido
18:27
Dopo il rocambolesco ko subito sul campo del Genoa, i rossoblu si presentano al Sant´Elia per il match contro la Roma
27/8/2016
La società non iscrive la prima squadra al campionato di Seconda Categoria. Il presidente Camboni disponibile al passaggio di consegne. «Chi ha a cuore lo sport si faccia avanti», auspica Piredda
© 2000-2016 Mediatica sas