Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAeroporto › Tasse aeroportuali: Alghero rilancia la class action
S.A. 19 febbraio 2016
Il sindaco è a Roma per presenziare all´incontro Anci: sul tavolo i discussi aumenti delle tasse aeropotuali e il credito che il Comune vanta sullo Stato per circa un milione di euro
Tasse aeroportuali: Alghero rilancia la class action


ALGHERO - Il Comune di Alghero aderirà alla class action formata già da dodici Comuni in Italia per ottenere quanto dovuto dalla Stato sull'addizionale comunale sui diritti d'imbarco passeggeri (istituita con legge n.350 del 24 dicembre 2003, art.2 comma 11). Un credito per il Comune stimato tra i 900mila ed 1,1milioni di euro per spettanze non riconosciute dal 2005 al 2015, che potrebbero essere interamente dedicate all'incremento dei voli ed alla destinazione Alghero.

«Comincia una battaglia che andava combattuta diversi anni fa, ma la porteremo avanti ora fino in fondo con tutti gli strumenti giuridici e politici a disposizione», assicura il sindaco di Alghero Mario Bruno, che questa mattina (venerdì) ha partecipato a Roma alla Consulta Città Aeroportuali dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani in cui si discute anche del Piano nazionale aeroporti, dei Piani di rischi e delle misure per monitorare e migliorare la qualità dell'aria nei Comuni sedi di aeroporti. Tassa recentemente aumentata dai 6,50euro a 9 (a passeggero), ed utilizzata per la gran parte dall'Inps per il fondo integrazione Alitalia (7,50 euro), già oggetto delle recenti polemiche della compagnia irlandese Ryanair, che giustificava il parziale ridimensionamento dei voli sullo scalo aeroportuale di Alghero proprio per l'incremento dell'addizionale comunale.

«Chiederò che l'Anci faccia tutte le pressioni possibili sul Governo per ridurre la tassa togliendo così ogni alibi a Ryanair, e finanziando in altro modo gli ammortizzatori sociali delle compagnie aeree», precisa il primo cittadino algherese, che di rientro da Roma, insieme ai vertici Confcommercio, incontrerà il presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru per avviare il progetto pilota regionale per potenziare e diversificare il calendario voli nell'ottica della destagionalizzazione dell'offerta turistica.

ultima modifica ore 15
8:31
Lo dichiara il segretario nazionale dell’Ugl Trasporto aereo Francesco Alfonsi, spiegando che «gli effetti dell’attuazione del nuovo progetto, sia a livello normativo che economico, sarebbero ancora più nefasti della precedente proposta aziendale»
23/6/2016
Delrio | Deiana | Con l'hub Ryanair congelato per la winter 2017 servono risposte da Governo, Regione e Sogeaal. «Ogni giorno che passa è un danno incalcolabile - dice Mario Bruno - non ci accontentiamo più di parole. Apprezzo la ferma volontà del Ministro ma chiedo l'assoluta velocità nel presentare ed approvare l'emendamento al decreto sugli Enti Locali»
23/6/2016
Trapelano conferme pesanti dalla riunione di Roma tra Ryanair e compagnie di gestione degli scali aeroportuali dove opera il colosso low cost. Gli irlandesi smobilitano dopo sette anni da Alghero. Si salva Cagliari. Ultime flebili speranze dalla presenza di Delrio oggi a Olbia
15:50
Anche maggio conferma il precipizio Sogeaal a dieci anni fa: solo 110.368 i passeggeri sull´aeroporto di Alghero, come nel 2007. Dimezzati i transiti internazionali
14:14
Il dado è tratto, e ufficialmente con l’abbandono di Ryanair, Alghero non ha più alcun collegamento internazionale con la compagnia low cost
23/6/2016
Graziano Delrio: Non siamo riusciti a inserire il provvedimento che rivede le tariffe aeroportuali nel Decreto Enti locali. Poi conferma l´impegno in sede di conversione in legge
15:14
Il nuovo volo Easyjet verrà operato due volte a settimana, il mercoledì e la domenica, con aeromobili Airbus 319 da 156 posti e 320 da 180 posti
15:10
La rotta con le Marche si va ad aggiungere ai voli, già operativi, alla volta di Catania, Genova, Torino, Venezia, Verona e Napoli, portando a sette il numero delle destinazioni collegate dal vettore
22/6/2016
La compagnia aerea si è ritirata dal tavolo di negoziazione su Meridiana, per l´atteggiamento dei sindacati giudicato «troppo chiuso». Il ministro Delrio tenta di ricucire, secondo fondi nodo richieste sindacati
11:31
La rotta con le Marche si va ad aggiungere ai voli per Catania, Genova, Torino, Venezia, Verona e Napoli, portando a sette il numero dei collegamenti operati dal vettore tra il capoluogo regionale e la Penisola
22/6/2016
«Nelle ultime 24 ore ci sono state delle difficoltà - ammette Delrio - si chiedeva una chiusura della trattativa sindacale che per Qatar ancora non è soddisfacente. Il lavoro è comune»
© 2000-2016 Mediatica sas