Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Il presidente-direttore era pagato
S.A. 20 febbraio 2016
Poca trasparenza nella Fondazione Meta, ma nessuno scandalo ad Alghero. Andrea Delogu percepiva un´indennità di funzione nelle sue veci di direttore (nussuna retribuzione di carica). Nessun compenso per i suoi successori
Il presidente-direttore era pagato


ALGHERO - L'ex presidente della Meta, oggi portavoce di Forza Italia ad Alghero, nominato a capo del Cda nel 2010 dall'allora sindaco Marco Tedde, era pagato. Ma non per le funzioni ricoperte dalla carica di presidente, bensì per il ruolo che lo stesso Andrea Delogu svolgeva in qualità di direttore della stessa Fondazione Meta. Incarico ricoperto per volontà del Consiglio di amministrazione da lui presieduto dal 26 marzo 2011 e ratificato una seconda volta nel novembre 2011. Indennità quantificata in data 5 dicembre 2011 con un tetto massimo di euro 58mila lordi all'anno.

21822euro netti per l'anno 2011 e 18056euro netti per il 2012 il compenso percepito da Delogu. Retribuzione decisa in un'ottica di risparmio, equiparando la funzione a quella di un amministrativo con funzioni organizzative e non a quella più attinente di un dirigente. A zero, invece, i compensi per gli altri membri dei Consigli di amministrazione succedutisi in quegli anni (tra cui Morandi, Manca, Visconti). Fine dei discorsi e delle polemiche ad Alghero, peraltro senza nessuno scandalo (la retribuzione del lavoro è sancita dalla Costituzione). Rimane, probabilmente, la poca trasparenza della gestione Meta e dei sui bilanci, che ha creato incomprensioni politiche e alimentato sospetti.

E' quanto emerge dall'interrogazione presentata in occasione del Consiglio Comunale di giovedì [GUARDA LA SEDUTA INTEGRALE] dal Movimento 5 Stelle, alla quale ha risposto in maniera esaustiva l'assessore Esposito. Nessuna retribuzione invece è stata prevista per gli amministrazioni succedutisi, il precedente Cristian Sanna e l'attuale Pietro Alfonso (dipendente dell'Ente). Tra breve, comunque, la Fondazione dovrebbe pubblicare l'atteso bando di concorso per individuare il direttore generale, una scelta già annunciata da Sant'Anna qualche settimana fa [LEGGI].


GUARDA LA DISCUSSIONE SUI COMPENSI ALLA FONDAZIONE META


Nella foto: l'ex presidente-direttore Meta, Andrea Delogu
16/2/2017
Respinto anche dal consiglio di stato il ricorso di Ambiente 2.0 in merito all´appalto per la raccolta integrata dei rifiuti urbani di Alghero. In ballo l´avvio del nuovo servizio
16/2/2017
Importanti novità previste con l´annualità 2017 del progetto sperimentale “Ampra la Bicicleta en Ciutat”, il primo “Bike to work” in Italia ad aprire agli studenti. Potranno aderirvi anche i minorenni, dai 14 anni in su. L´Amministrazione comunale riconosce 25centesimi di euro per in bicicletta
17/2/2017
Domani, il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, si recherà al Liceo Classico G.Siotto Pintor, dove si terrà la firma della convenzione tra la Presidenza del Consiglio ed il Comune. «Restituisca 700milioni ai sardi e mantenga le promesse di Renzi», dichiara il coordinatore regionale di Forza Italia Ugo Cappellacci
16/2/2017
Rappresentanza, sanzioni ed alloggio: questa sera, la massima assise cittadina ha approvato la proposta presentata dall´assessore alle Politiche sociali Monica Spanedda
30/1/2017
L’incarico del presidente del Parco dell’Asinara sarebbe «incompatibile con altri incarichi pubblici»La proposta di delibera del Consiglio comunale convocato per domani mattina (martedì) sull’isola dell’Asinara non lascia spazio a dubbi sul ruolo del futuro presidente del parco dell’Asinara
© 2000-2017 Mediatica sas