Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaLibri › Vindice Lecis presenta Rapidum ad Alghero
S.A. 23 febbraio 2016
Insieme al presidente Marisa Castelini e allo scrittore Raffaele Sari, presenterà "Rapidum", il suo nuovo romanzo recentemente pubblicato da Condaghes. L´appuntamento è martedì 23 febbraio
Vindice Lecis presenta Rapidum ad Alghero


ALGHERO - Martedì 23 febbraio Vindice Lecis sarà ospite dell'UTE di Alghero. Insieme al presidente Marisa Castelini e allo scrittore Raffaele Sari, presenterà "Rapidum", il suo nuovo romanzo recentemente pubblicato da Condaghes.

L'appuntamento è per le 17,30 nella sala conferenze dell'Ex seminario in Via Sassari, 179. Nato a Sassari nel 1957, Vindice Lecis è giornalista del Gruppo Editoriale L'Espresso dal 1981.

Il libro. Il romanzo storico Rapidum comincia con un intrigo inestricabile sullo sfondo dei primi anni del principato dell´imperatore Adriano. Il sardo Ursario combatte con i ribelli mauri, ma conserva un segreto inconfessabile. Per catturarlo si muovono due agenti, un karalitano e un turritano, inviati dal generale Marcio Turbone, comandante delle armate romane. La verità che emergerà sarà terribile. Ma la storia prosegue quando, su ordine di Adriano, un´unità militare specializzata, la Cohors II Sardorum, costruirà un forte, estremo baluardo dei confini meridionali dell´impero. Si chiamerà Rapidum. Attorno a questa fortezza nascerà un villaggio, che diventerà municipio romano. In quei luoghi vivranno le storie e le vicende dei sardi, combattenti capaci anche di difficili mediazioni, in un´Africa settentrionale sempre agitata da ribellioni.
27/5/2016
Martedì, la libreria Il Labirinto Mondadori ospita lo scrittore e poeta iraniano per presentare il suo ultimo libro, esordio nella narrativa con l’editore Pendragon
8:38
Bilancio positivo per la 15esima edizione dell´appuntamento culturale. Le dichiarazioni del sindaco Antonio Onorato Succu, del direttore artistico Saverio Gaeta e della presidente dell’Associazione Editori Sardi Simonetta Castia
© 2000-2016 Mediatica sas