Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaAeroporto › Caso-Borlotti, spuntano le intercettazioni politiche
S.A. 22 febbraio 2016
La guerra a suon di carte bollate in pista dal 2009 in Sogeaal si arricchisce di nuovi particolari. Nuova causa civile con richiesta di danni per mobbing per l'ex direttore reintegrato tre volte ad Alghero
Caso-Borlotti, spuntano le intercettazioni politiche


ALGHERO - La guerra a suon di carte bollate in pista dal 2009 nei piani alti della Sogeaal tra l'attuale presidente Carlo Luzzatti e l'ex direttore Umberto Borlotti si arricchisce di nuovi e per certi versi clamorosi colpi di scena che tirano in ballo autorevoli politici regionali e locali. Dalle intercettazioni telefoniche datate 2011 del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Sassari sull'indagine ormai chiusa che ha visto coinvolti gli ex presidenti Marinaro e Sini (poi assolti con formula piena [LEGGI]) spuntano fuori alcune conversazioni in cui l'ex assessore e leader regionale dell'Udc, Giorgio Oppi, parla del licenziamento di Borlotti avvenuto qualche giorno dopo l'arrivo di Luzzatti ad Alghero (era il 3 giugno 2009).

"Noi siamo quelli che abbiamo detto che Borlotti andava via" dice Oppi al telefono con l'attuale direttore generale Sogeaal Mario Peralda, il tutto malgrado l'opposizione del presidente della Camera di Commercio (Gavini Sini) e del sindaco di Alghero (Marco Tedde), facendo chiaramente intendere di aver assecondato le richieste dell'allora referente sardo di Forza Italia, Romano Comincioli (nel frattempo deceduto). Parole di nessuna rilevanza penale probabilmente, che però proprio l'ex direttore inquadra nella bagarre che ha portato negli anni a tre distinti licenziamenti e altrettanti clamorosi reintegri per disposizione del Tribunale di Sassari, l'ultimo dei quali nel febbraio 2015 [LEGGI]. E che sopratutto lo avrebbero portato, questa la sua convinzione tutta ancora da provare, ad un progressivo demansionamento in Sogeaal.

Una vicenda iniziata nel 2009 appunto [LEGGI][LEGGI][LEGGI] che, almeno sulle cause professionali, si riteneva chiusa con l'ultima sentenza del 2015 ma che all'indomani dei nuovi colpi di scena ha visto l'ex direttore Borlotti presentare nelle scorse settimane un nuovo e dettagliato ricorso basato sull'art.414 del codice civile per mobbing, danni d'immagine, biologici, sanitari e professionali, compresa la perdita di chance. Bersaglio, neanche a dirlo, la Sogeaal di Alghero. Il tutto mentre è ancora in corso il processo contro lo stesso presidente Luzzatti per diffamazione (nuova udienza in calendario a maggio) [LEGGI].
19:50
La compagnia irlandese leader in Europa dei voli a basso costo conferma la nuova strategia commerciale sulla base di Alghero: così lo scalo Riviera del corallo diventa il primo hub stagionale. Dal 27 marzo al via le operazioni su Bratislava, Memmingen, Londra Stansted, Francoforte, Bruxelles ed Eindhoven. Posizione aperta per un ingegnere Cat. A
18:04
Due voli su Venezia con due diverse compagnie aeree ma negli stessi giorni. I dubbi di Patto Civico, Psd´Az e Ncd sui voli già annunciati per l´estate 2017 e su quelli che ancora non sono stati presentati
26/2/2017
Respinto l´appello Sogeaal e condannata la società per la cosiddetta "lite temeraria". Nuovo atto della lunga querelle che dal 2009 vede fronteggiarsi a colpi di carte bollate la società di gestione dell´aeroporto di Alghero e l´ex direttore generale
25/2/2017
Monaco, Hannover, Vienna e Salisburgo le nuove destinazioni del network Summer della low-cost tedesca per lo scalo Costa Smeralda
9:34
“Insularità e diritto alla mobilità - La regolazione del trasporto aereo: continuità territoriale”: il titolo del convegno promosso dal Movimento Cinque Stelle, a cui parteciperanno esperti del settore. L´appuntamento è venerdì 3 marzo
© 2000-2017 Mediatica sas