Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaAeroporto › Caso-Borlotti, spuntano le intercettazioni politiche
S.A. 22 febbraio 2016
La guerra a suon di carte bollate in pista dal 2009 in Sogeaal si arricchisce di nuovi particolari. Nuova causa civile con richiesta di danni per mobbing per l'ex direttore reintegrato tre volte ad Alghero
Caso-Borlotti, spuntano le intercettazioni politiche


ALGHERO - La guerra a suon di carte bollate in pista dal 2009 nei piani alti della Sogeaal tra l'attuale presidente Carlo Luzzatti e l'ex direttore Umberto Borlotti si arricchisce di nuovi e per certi versi clamorosi colpi di scena che tirano in ballo autorevoli politici regionali e locali. Dalle intercettazioni telefoniche datate 2011 del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Sassari sull'indagine ormai chiusa che ha visto coinvolti gli ex presidenti Marinaro e Sini (poi assolti con formula piena [LEGGI]) spuntano fuori alcune conversazioni in cui l'ex assessore e leader regionale dell'Udc, Giorgio Oppi, parla del licenziamento di Borlotti avvenuto qualche giorno dopo l'arrivo di Luzzatti ad Alghero (era il 3 giugno 2009).

"Noi siamo quelli che abbiamo detto che Borlotti andava via" dice Oppi al telefono con l'attuale direttore generale Sogeaal Mario Peralda, il tutto malgrado l'opposizione del presidente della Camera di Commercio (Gavini Sini) e del sindaco di Alghero (Marco Tedde), facendo chiaramente intendere di aver assecondato le richieste dell'allora referente sardo di Forza Italia, Romano Comincioli (nel frattempo deceduto). Parole di nessuna rilevanza penale probabilmente, che però proprio l'ex direttore inquadra nella bagarre che ha portato negli anni a tre distinti licenziamenti e altrettanti clamorosi reintegri per disposizione del Tribunale di Sassari, l'ultimo dei quali nel febbraio 2015 [LEGGI]. E che sopratutto lo avrebbero portato, questa la sua convinzione tutta ancora da provare, ad un progressivo demansionamento in Sogeaal.

Una vicenda iniziata nel 2009 appunto [LEGGI][LEGGI][LEGGI] che, almeno sulle cause professionali, si riteneva chiusa con l'ultima sentenza del 2015 ma che all'indomani dei nuovi colpi di scena ha visto l'ex direttore Borlotti presentare nelle scorse settimane un nuovo e dettagliato ricorso basato sull'art.414 del codice civile per mobbing, danni d'immagine, biologici, sanitari e professionali, compresa la perdita di chance. Bersaglio, neanche a dirlo, la Sogeaal di Alghero. Il tutto mentre è ancora in corso il processo contro lo stesso presidente Luzzatti per diffamazione (nuova udienza in calendario a maggio) [LEGGI].
14:43
Nuova immagine dell'Aeroporto ad Alghero, da qualche settimana la rinnovata facciata a firma del Mirto Zedda&Piras. Il tre settembre l'inaugurazione dell'area commerciale completamente riqualificata
11:00
Occhi puntati questa sera ad Alghero dove si riuniranno sindaci, mondo delle imprese e rappresentanti sindacali. Nel frattempo la posizione di Cgil, Ugl e Uil è chiara e battagliera: stop alla privatizzazione Sogeaal
24/8/2016
I dati dei primi sei mesi sono impietosi. Col trend nazionale che viaggia sul +4,3% di passeggeri, l´aeroporto di Alghero riesce a perdere il 18,4% di transiti da gennaio a giugno
24/8/2016
L'associazione a difesa dei consumatori si sofferma sulla grave situazione dello scalo algherese alla prese con uan consistente perdita dei passeggeri dopo la dipartita di Ryanair e chiedono un rinvio della procedura di privatizzazione
25/8/2016
Dopo l´incontro avvenuto oggi con l´onorevole Pili, anche la sigla sindacale auspica che domani, dopo l´incontro tra sindaci e rappresentanti di categoria, «esca un documento unico per presentare ricorso al Tar»
25/8/2016
L´organizzazione sindacale «propone che nella prossima riunione del 26 agosto sia invitato a dare il proprio contributo il deputato, unitamente a tutti gli esponenti politici del territorio che abbiano la volontà e la voglia, senza casacche di sorta, di dare il più utile contributo attraverso proposte e azioni concrete, a perseguire la tutela degli interessi in capo, che riguardano il lavoro e l´economia, contro la svendita dell´aeroporto»
© 2000-2016 Mediatica sas