Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaOpinioniAeroportoGoverno e Delrio se ne infischiano della Sardegna
Luigi Crisponi 25 febbraio 2016
L'opinione di Luigi Crisponi
Governo e Delrio se ne infischiano della Sardegna


Il Governo nazionale e il ministro Delrio se ne infischiano delle richieste e delle suppliche giunte dalla Sardegna sul blocco dell'aumento delle tasse aeroportuali che stanno costringendo Ryanair alla fuga dall'Isola. Così, il paventato colpo da ko che vanifica le aspettative dei sardi e degli imprenditori del turismo si è concretizzato con l'accondiscendenza dell'assessore ai Trasporti Deiana.

Le tante balle raccontate sia a Roma da Delrio, che a Cagliari da un Esecutivo sempre più distante dalla quotidianità, emergono ora in tutta la loro problematicità, proprio alla vigilia della imminente stagione turistica. L'azione attendista da parte della Regione, prima sui meccanismi di “collaborazione” con il vettore irlandese e ora con lo scaricabarile del Governo sul tema della aerotax di cui la Sardegna paga pesantemente gli effetti letali, mostrano quanto siano inconcludenti le politiche di Pigliaru & Co.

*consigliere regionale Riformatori Sardi ed ex assessore regionale al Turismo
20:44
«La Commissione Europea disponga un’urgente e puntuale verifica». Lo chiede mauro Pili a poche ore dalla chiusura della procedura di privatizzazione della società di gestione dell´aeroporto di Alghero
23/9/2016
Lo ha dichiarato il sindaco di Alghero Mario Bruno che tira in ballo il nuovo Testo Unico in materia di società a partecipazione pubblica e che sprona ancora Deiana e Pigliaru affinché chiudano immediatamente il contratto con Ryanair
31/8/2016
Inizia in questi minuti un vertice che vedrà il presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru accogliere a Cagliari i sindaci di Alghero, Sassari, Nuoro, Bosa e Modolo in rappresentanza di oltre cento amministrazioni comunali. Sul tavolo, il futuro della società che gestisce il Riviera del Corallo
© 2000-2016 Mediatica sas