Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaEconomiaTrasporti › Traghetti: nasce il Gruppo Onorato Armatori
A.B. 25 febbraio 2016
La compagnia accorpa Moby Lines, Tirrenia Navigazione e Toremar. Per il 2016, il patron Vincenzo Onorato ha annunciato incrementi nei collegamenti da e per la Sardegna
Traghetti: nasce il Gruppo Onorato Armatori


OLBIA - «In nome e nel segno dell'Italia». Così il Gruppo Onorato Armatori si è presentato sul mercato marittimo. La compagnia accorpa Moby Lines, Tirrenia Navigazione e Toremar e si propone come principale operatore di trasporto passeggeri e merci “ro-ro” al mondo. «Una compagnia in primo luogo italiana con tutti marittimi italiani, è questo il nostro orgoglio», ha sottolineato oggi (giovedì), a Milano, il presidente della holding Vincenzo Onorato, che con i figli Achille ed Alessandro ha presentato il nuovo marchio.

Con l'acquisizione di Tirrenia, spiega l'agenzia di stampa Ansa, è diventato oggi il primo gruppo passeggeri del Mediterraneo con una flotta di 64 navi, 4mila occupati, 6,2milioni di passeggeri trasportati, 25 porti collegati, 33mila viaggi effettuati nell' ultimo anno. Onorato Armatori offre collegamenti quotidiani con Sicilia, Sardegna, Corsica, Elba, Arcipelago Toscano e Tremiti, operando su 26 porti. Il gruppo ha appena concluso una complessa operazione di rifinanziamento per complessivi 560milioni di euro. Annunciata oggi una nuova linea Nizza-Bastia. «Per noi Francia-su-Francia è un debutto. Si viaggerà e si mangerà solo italiano», ha annunciato Onorato. Da quest'anno sui traghetti Moby e Tirrenia ci si potrà imbarcare anche con biglietti della partenza precedente o successiva a quella acquistata. In funzione estera, il gruppo sta pensando anche a Cuba, «ma per ora più come aspirazione personale che altro - ha concluso il patron - Strategica per noi la Sardegna. Opereremo su cinque porti (Cagliari, Olbia, Arbatax, Porto Torres, Santa Teresa), con 5600 partenze previste per il 2016, fino a ventotto al giorno».

Nella foto: Vincenzo Onorato
27/4/2017
Il problema del trasporto interno sull’isola parco verrà discusso in consiglio comunale ai primi di maggio in occasione dell’approvazione del bilancio di previsione 2017, con una proposta di emendamento presentata da otto consiglieri comunali
27/4/2017
Lo fa con un’interrogazione presentata dal coordinatore, Ugo Cappellacci, insieme all’intero gruppo azzurro in Consiglio regionale. Un appello all´esecutivo regionale arriva anche dall´eurodeputato Salvatore Cicu
26/4/2017
Da lunedì 1 maggio, nuove linee, nuova App e nuovo sito. «Più efficacia ed efficienza, più frequenza e meno attesa alle fermate: prima vera riorganizzazione della rete di trasporto urbano dal 1992», dichiara il presidente Roberto Mura
© 2000-2017 Mediatica sas