Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaSanità › Stomizzati: novità nella distribuzione ausili
A.B. 27 febbraio 2016
Da martedì 1 marzo cambia il sistema di distribuzione degli ausili per le persone stomizzate. Lo ha annunciato l’Assessorato Regionale della Sanità
Stomizzati: novità nella distribuzione ausili


CAGLIARI - Da martedì 1 marzo cambia il sistema di distribuzione degli ausili per le persone stomizzate. Lo ha annunciato l’Assessorato Regionale della Sanità, che ha invitato le Aziende sanitarie sarde a dare la massima informazione e comunicazione agli assistiti sulle nuove modalità di erogazione del servizio.

La distribuzione non avverrà più attraverso le farmacie, ma potrà essere effettuata a domicilio o con ritiro concordato con l'Asl di riferimento: sarà quindi l’utente a decidere la modalità più adatta e preferita. Nel passaggio da un sistema all’altro, sarà assicurata e garantita la continuità del servizio e potrà essere utilizzato lo stesso tipo di ausilio.

Le persone interessate, qualora non venissero contattate entro martedì, potranno chiedere informazioni alla propria Asl o prendere visione del numero di telefono dedicato che ogni Azienda sanitaria metterà a disposizione nel proprio sito internet.
12:20 video
Il gruppo della Lega accende i riflettori sul trasferimento delle sale operatorie e della degenza dell´ospedale Marino di Alghero e protesta contro le politiche della sanità nella Regione Sardegna. «Non si smantellano le eccellenze» gridano con forza gli esponenti politici. Tra loro infermieri e medici. Le parole dei coordinatori provinciale e cittadino, Ignazio Manca e Giorgia Vaccaro e quelle della sassarese Noemi Sanna. Le interviste sul Quotidiano di Alghero.
16:05 video
«E´ l´inizio di un piano di smantellamento della sanità algherese. E´ una battaglia di civiltà e dignità rispetto alla quale non defletteremo». Parole di Michele Pais, questa mattina alla manifestazione della Lega davanti all´ospedale Marino di Alghero. E sull´addio a Forza Italia il leader dell´opposizione in Consiglio comunale è sferzante e taglia corto al microfono del Quotidiano di Alghero: «Sono un movimentista, non sono un politico da salotto e non mi piace dilungarmi in chiacchiere».
22/5/2018
Le donne sono inserite in un percorso diagnostico che prevede esami specialistici e visite di controllo. Queste continueranno a essere seguite all'interno del percorso senologico per almeno cinque anni, con calendarizzazione personalizzata delle visite
© 2000-2018 Mediatica sas