Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroOpinioniPoliticaCimitero, chiarezza sulle responsabilità politiche
Giuseppe Foddai 3 marzo 2016
L'opinione di Giuseppe Foddai
Cimitero, chiarezza sulle responsabilità politiche


Sull’imbarazzante vicenda relativa al modus operandi dello “smaltimento” delle bare presso il cimitero di Alghero, episodio risalente a qualche giorno fa in cui è stato denunciato l’amministratore della società In House che dovrebbe gestire il servizio, come Riformatori di Alghero chiediamo venga fatta chiarezza riguardo quelle che sono le responsabilità politiche sull’accaduto. Riteniamo infatti che l’assessore con delega ai Servizi Cimiteriali e ai rapporti con Alghero In House, Gianni Cherchi, oltre esercitare funzioni di indirizzo politico-amministrativo, debba avere anche l’obbligo del controllo e della vigilanza. Per la gravità di quanto recentemente praticato nel cimitero di Alghero, ovvero l’aver bruciato, senza controllo e in spregio alle norme ambientali, legname e pezzi provenienti da esumazioni ed estumulazioni, che per legge dovrebbero essere trattati come rifiuti e smaltiti come tali secondo delle precise procedure, aspettiamo che l’assessore Cherchi voglia chiarire la sua posizione e, fatto questo, trarne le dovute conclusioni.

* in rappresentanza dei Riformatori Sardi di Alghero
20/1/2017
L´appuntamento, atteso per domenica 12 marzo, è stato rinviato a sette giorni dopo. La decisione è stata presa oggi pomeriggio, a Tramatza, durante l´assemblea regionale
20/1/2017
Alla mozione del Movimento Cinque Stelle approvata nel 2015 non sono seguiti dei fatti. I due portavoce chiedono all´amministrazione Bruno di concretizzare l´impegno dell´Aula
20/1/2017
Ci stiamo adoperando per scrivere un dossier sulla demolizione della Sardegna operata dalla giunta Pigliaru, con un bilancio di metà mandato che denota il dissesto dei comparti strategici dell’Isola
20/1/2017
Il deputato dei Riformatori ha rivolto un'interrogazione urgente al ministro Guardasigilli Orlando per chiedere perché il carcere di Buoncammino non sia stato ancora restituito alla città
© 2000-2017 Mediatica sas